Semifreddo al caffè

Il semifreddo al caffè è un delizioso e fresco dolce al cucchiaio, una valida alternativa al gelato, da gustare durante i mesi più caldi. Si differenzia dal suo concorrente estivo in quanto contiene alcuni ingredienti, come la panna montata, che fanno sì che il dolce non si congeli alle temperature molto basse del congelatore e risulti quindi meno freddo del gelato, da qui il nome “semifreddo”.
 
Ingredienti

  • b. caffe’ solubile in polvere
  • 2 tuorli
  • 170 grammi latte concentrato
  • 500 millilitri panna fresca

Preparazione

  • Per realizzare in maniera impeccabile la ricetta del semifreddo al caffè, prendi un pentolino e scaldaci 4 cucchiai di panna, poi aggiungi 4 cucchiaini di caffè liofilizzato e amalgama il tutto alla perfezione.
  • In una terrina sguscia i tuorli, aggiungi il latte concentrato e lavora con fruste fino ad avere una crema bianca e spumosa, poi unisci il caffè diluito nella panna.
  • Monta la panna che resta fino a quando non è ben solida, poi aggiungi la crema al caffè un po’ alla volta.
  • Prendi uno stampo da plum cake che possa contenere un litro di composto e foderalo con la pellicola lasciandola sbordare un po’ fuori.
  • Riempilo con il composto al caffè, livellalo con una spatola e fallo riposare in freezer per almeno 4 ore. Trascorso questo tempo, estrai lo stampo dal freezer, rovescialo su di un piatto e sforma il semifreddo.
  • Taglialo a fette e decoralo con cacao, piccole meringhe e chicchi di caffè, poi gusta subito il tuo semifreddo al caffè.

Fonte ricetta: Sale&Pepe