Banca Generali e investimenti sostenibili ESG: il progetto Time to Change a Milano

Banca Generali e investimenti sostenibili ESG: il progetto Time to Change a Milano

Investimenti sostenibili ESG: Time to Change di Banca Generali nasce come progetto fotografico per approfondire il mondo della sostenibilità attraverso i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. L’iniziativa è approdata a Milano in Corso Vittorio Emanuele con una mostra che ospita le fotografie di Stefano Guindani.

Banca Generali

Banca Generali: la fotografia insieme agli investimenti sostenibili ESG

Banca Generali con Stefano Guindani per un progetto di grande rilevanza e sensibilizzazione sui progressi legati ai 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite. L’iniziativa è denominata Time to Change e mette in luce la questione sotto un punto di vista duplice: l’azione negativa dell’uomo sull’ambiente ma, al tempo stesso, anche le soluzioni realizzate negli anni puntando sulla sostenibilità e sull’innovazione, dimostrando quanto sia necessario invertire rotta. Tale impegno è allineato agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, pietra angolare per le strategie connesse agli investimenti sostenibili ESG. In tale contesto, Banca Generali ha presentato a Milano la mostra fotografica del progetto, che illustra il percorso compiuto da Stefano Guindani in giro per il mondo: quasi due anni e mezzo di viaggio, ha evidenziato il fotografo durante la presentazione, con l’obiettivo di “raccontare a che punto siamo nel perseguire i 17 Obiettivi SDGs dell’Agenda ONU e sensibilizzare più persone possibili, motivo per cui una mostra aperta, diffusa e fruibile gratuitamente. Cercare davvero di sensibilizzare tutte le persone affinché ognuno di noi si senta in dovere di cominciare a far qualcosa per migliorare la situazione”.

Investimenti sostenibili ESG: Banca Generali, un messaggio di consapevolezza e speranza

Come sottolineato dal Vice Direttore Generale di Banca Generali Andrea Ragaini durante la presentazione, la mostra Time to Change è itinerante per amplificare la portata del progetto: un primo palcoscenico è stata la città di Venezia a settembre, per poi giungere a Milano a ottobre e successivamente in altre località per tutto il 2024. “Un modo per fotografare gli Obiettivi dell’Agenda ONU, i 17 Obiettivi di Sostenibilità”, ha dichiarato il Vice Direttore Generale di Banca Generali: “Quello che ci piaceva è fotografare ciò che ha fatto l’uomo in questi decenni, ma anche ciò che può fare nei decenni futuri per migliorare quello che è stato fatto in passato. Un messaggio di consapevolezza ma anche di grossa speranza verso il futuro”. L’iniziativa rientra in un progetto più ampio avviato dall’Istituto leader nel settore degli investimenti sostenibili ESG. Tra le attività in programma anche la raccolta delle fotografie in un volume, le cui vendite finanzieranno i progetti della Fondazione The Human Safety Net del Gruppo Generali: un contributo ulteriore, ad esempio, per il Progetto Esir e Aula 162, in collaborazione con la Croce Rossa e dedicato alla formazione e all’inserimento lavorativo delle persone rifugiate.