Una ricerca sui sistemi di gestione per la salute e sicurezza

Una ricerca sui sistemi di gestione per la salute e sicurezza

Una ricerca sui sistemi di gestione per la salute e sicurezza

 

Due questionari e una nuova ricerca dell’Associazione AiFOS per comprendere la situazione, le prospettive e le possibilità di applicazione nelle aziende dei sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro.

 

Nelle aziende che adottano e applicano correttamente un sistema di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro (SGSL) avvengono meno infortuni (-16%) e, quando accade un infortunio, nel 40% dei casi, questo è meno grave rispetto allo stesso infortunio occorso in una impresa che non adotta e applica SGSL.

Ad affermarlo è una ricerca del 2018, in relazione agli indici di frequenza e gravità di infortunio sul lavoro, che sancisce come una idonea strategia di prevenzione sul lavoro basata su un approccio manageriale e gestionale della sicurezza è effettivamente efficace nel migliorare la prevenzione.

 

Se una diversa e più puntuale gestione della sicurezza può ridurre infortuni e malattie professionali e offrire benefici economici e produttivi alle aziende, perché ancora oggi è così difficile convincere i datori di lavoro sulla possibilità di adottare SGSL? Quali sono le criticità e le problematiche che limitano la diffusione dei sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro? Sono consapevoli i decision maker aziendali dei tanti vantaggi connessi all’adozione di un sistema di gestione?

 

A chiederselo è l’Associazione AiFOS che ha avviato un’attività di ricerca per identificare le problematiche dei soggetti che prestano consulenza in materia di salute e sicurezza e per comprendere se e come i SGSL possano essere proposti ed applicati nelle aziende italiane.

 

Le ricerche di AiFOS in materia di salute, sicurezza e formazione

Dal 2009 l’Associazione AiFOS porta avanti un costante e prezioso lavoro di ricerca in materia di salute, sicurezza e formazione.

Quest’attività si basa sulla convinzione che una reale prevenzione e formazione nelle aziende dipenda innanzitutto da una corretta informazione su quanto avviene realmente nei luoghi di lavoro, sulla percezione e consapevolezza non solo delle difficoltà e criticità, ma anche dei vantaggi nell’applicazione di adeguate forme di tutela e di formazione.

 

La nuova ricerca sui sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro

La nuova ricerca per il 2022, che andrà a costituire il futuro Rapporto AiFOS 2022, riguarda dunque i “Sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro”, il loro impatto e la loro possibile adozione nelle aziende.

 

Infatti, come ricordato nella presentazione della ricerca, ormai numerosi studi scientifici indicano che per una corretta gestione della salute e sicurezza sul lavoro ed una riduzione degli infortuni e della loro gravità è auspicabile adottare standard gestionali come le Linee Guida UNI INAIL, le UNI ISO 45001 o i modelli organizzativi e gestionali (MOG), definiti ai sensi dell’art. 30 del D. Lgs. 81/2008. 

 

Il problema è che, ad oggi, il numero di aziende che adotta tali sistemi è ancora troppo basso per produrre gli effetti di miglioramento delle condizioni di sicurezza e, in generale, dei processi produttivi e di competitività connessi.

 

La ricerca AiFOS 2022 vuole quindi cercare da un lato di comprendere le problematiche dei soggetti che prestano consulenza in materia di SSL e dall’altro di capire come proporre e come applicare in azienda i sistemi di gestione della salute e sicurezza.

 

Per raccogliere informazioni su questi aspetti sono proposti a RSPP, consulenti e formatori due diversi questionari.

 

Il link per visionare e compilare i questionari sui sistemi di gestione:

https://bit.ly/Rapporto-AiFOS-2022-Questionari

 

Le informazioni sulla compilazione dei questionari sui sistemi di gestione

I due questionari proposti da AiFOS, che vi invitiamo a visionare e compilare, sono proposti per:

  • chi ha esperienza di sistemi di gestione
  • chi non ha esperienza di sistemi di gestione

 

Ad esempio, a chi ha avuto esperienza di SGSL si chiede:

  • quante aziende in percentuale hanno adottato SGSL
  • quali dimensioni hanno la maggior parte delle realtà in cui si applica il SGSL
  • di quali standard si ha esperienza
  • se sono applicati anche altri sistemi di gestione (qualità, ambiente, responsabilità sociale, …).

Inoltre:

  • quali sono stati gli effetti dell’adozione di un SGSL?
  • quali sono i vantaggi o le criticità percepite?
  • cosa si potrebbe fare per avvicinare le aziende ai SGSL/MOG?

 

Il link per visionare e compilare i questionari sui sistemi di gestione:

https://bit.ly/Rapporto-AiFOS-2022-Questionari

 

Per aiutarci a conoscere meglio i vantaggi e le criticità connesse all’adozione dei SGSL invitiamo, dunque, RSPP, consulenti e formatori a supportare la ricerca compilando i questionari e diffondendo il link ad altri colleghi, al fine di ampliare il campione rappresentativo che costituirà la base della ricerca.

 

Chi volesse avere ulteriori informazioni può fare riferimento a AiFOS via Branze, 45 – 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia tel.030.6595031 – fax 030.6595040 www.aifos.it – relazioniesterne@aifos.it.

 

 

09 giugno 2022

 

 

 

Ufficio Stampa di AiFOS

ufficiostampa@aifos.it

http://www.aifos.it/