Luglio 19, 2024

“Se doveste trovarvi nei pressi del cadente e suggestivo borgo marinaro di Fraiano e aveste voglia di ascoltare una delle tante storie assurde e grottesche che vengono tramandate da tempo immemore giù al porticciolo, chiedete della storia di un tale conosciuto come Gregorio il miracolato.”

 

Gotico Italiano, albo a fumetti dalle Edizioni Horti di Giano, ha l’obiettivo di creare un ponte tra le tradizioni culturali e folkloristiche della nostra Italia e l’attualità che emerge in chiave moderna, rivalorizzando così l’arte urbana dimenticata della nostra terra. Il terzo numero del format è disponibile dal 1 agosto 2021 sul sito www.hortidigiano.com e in tutti gli store online, librerie, fumetterie ed edicole, in cartaceo ed eBook.

Tutti i numeri di Gotico italiano hanno una data di uscita in un giorno particolare, legato all’aspetto misterico che ben affianca e abbraccia la dimensione gotica.

 

Che cosa ha di gotico il 1 agosto?

Gotico Italiano

 

In questo terzo volume, intitolato Lo squarcio nel cielo, gli autori hanno dato spazio ai miti e alle leggende che riguardano i marinai e il porto, figure e luoghi che hanno molto a che fare con il cielo e le sue stelle.

Infatti, l’uscita di questo volume viene fatta coincidere con la festa anglosassone Lammas, celebrazione che cadeva il 1° agosto, dedicata al pane e al raccolto; festa che, con il passare del tempo, è stata collegata a quella di San Lorenzo, quando le stelle cadenti si manifestano nel cielo come schegge fiammeggianti, quasi fossero portatrici di un fuoco divino che vince sulle tenebre notturne.

Inoltre, il tema sociale di questo numero è quello del clima e le Edizioni Horti di Giano si schierano contro la lotta al riscaldamento climatico, dando il loro contributo e sensibilizzando i propri lettori.

 

L’albo, per metà fumetto e per metà racconto di narrativa gotica dalle influenze weird, catapulterà il lettore nel tacco d’Italia, in una location marittima unica, in un contesto profano dalle sfumature tra le più indescrivibili, che dipinge un borgo portuale del Gargano e racconta la storia di una strana manifestazione atmosferica, uno squarcio che perdura statico nel cielo sui mari attorno al paesino immaginario di Fraiano che si ispira in larga parte a Vieste.

 

 

Marco Marra, classe 1989, è nato e cresciuto a Napoli. Ha conseguito la laurea magistrale in Comunicazione presso l’Università degli studi Suor Orsola Benincasa, con una tesi sull’impatto del web sul mercato dei fumetti. Ha nel cassetto anche un master di II livello in Management del turismo e dei beni culturali. Appassionato sin da piccolo di letteratura, cinema e teatro, divora libri su libri. È un cultore della letteratura weird di Lovecraft e Smith ma tra i suoi scrittori preferiti si annoverano anche maestri come Carver, McCarthy e Murakami. Ha pubblicato nel 2020 l’antologia “Racconti sull’innominabile. Il macabro nel Sud Italia”, edita da Horti di Giano e scritta insieme a Gerardo Spirito. “Gotico Italiano – Lo squarcio nel cielo” rappresenta la sua prima esperienza con un romanzo grafico.

 

Alessandro Grosso, in arte Kalico, nasce a Napoli nel 1990. Dopo aver studiato per qualche anno Archeologia Classica e Storia presso la Federico II di Napoli, la passione per l’illustrazione e il fumetto, coltivata fin da piccolo, lo porta a ripensare agli studi intrapresi. Si iscrive alla Scuola Internazionale di Comics di Napoli che frequenta tra il 2016 e il 2019, dove consegue un attestato come sceneggiatore e un diploma come fumettista. Ha collaborato come illustratore per varie realtà nel campo ludico e come fumettista e co- sceneggiatore, pubblicando una storia breve per il M.U.S.A. di Portici. Attualmente collabora con vari e realtà in ambito fumettistico e musicale.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *