Aprile 18, 2024

Un corso sulle reti anticaduta: controlli, verifiche e normativa

Un corso sulle reti anticaduta: controlli, verifiche e normativa

 

Il 12 dicembre 2023 si terrà un corso in videoconferenza sulle reti anticaduta che fornirà indicazioni relative ai controlli e alle verifiche da attuare secondo le norme UNI di riferimento.

 

Le reti di sicurezza sono importanti dispositivi di protezione collettiva che rientrano tra le opere provvisionali per la messa in sicurezza contro le cadute dall’alto su coperture e vani tecnici in costruzione.

 

Queste reti, che consentono alle persone di lavorare in altezza senza limitarne i movimenti, rappresentano il sistema anticaduta collettivo più utilizzato, ad esempio, nella bonifica di coperture in cemento-amianto.

 

Tuttavia questo sistema anticaduta con il tempo può diventare meno efficace. Ad esempio, la rete tessile, esposta alle diverse condizioni climatiche, può perdere le sue proprietà fisico-meccaniche. E non bisogna dimenticare le conseguenze sulla rete delle eventuali abrasioni derivanti anche dalle specifiche attività e condizioni lavorative.

Il problema è che una minore efficacia del sistema – dovuta alla carenza di adeguati controlli, verifiche e manutenzione – può esporre i lavoratori nelle attività in quota a elevati rischi in caso di caduta.

 

Ci sono percorsi formativi che permettono di conoscere meglio le reti anticaduta e di affrontare il tema dei controlli e verifiche secondo le normative tecniche di riferimento?

 

Il corso in videoconferenza per la sicurezza delle reti anticaduta

Proprio per approfondire la conoscenza delle reti di sicurezza e delle modalità di verifica, l’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS) organizza il 12 dicembre 2023 un corso in videoconferenza di 2 ore dal titolo “Reti anticaduta: controlli, verifiche e normativa di riferimento”.

 

Il percorso formativo si propone di fornire le indicazioni utili relative ai controlli e alle verifiche da attuare sulle reti anticaduta ed illustrare la norma UNI di riferimento (norma UNI EN 1263 -1,2 e norma UNI 11808-1/2).

 

I docenti del corso:

  • Valentina Bianchi: formatrice e consulente in ambito salute e sicurezza sul lavoro con esperienza nel settore delle reti di sicurezza;
  • Giuseppe Besana: responsabile dei montaggi di un’azienda produttrice di reti di sicurezza, si occupa di formazione per addetti all’installazione di reti di sicurezza ed è membro del Gruppo di Lavoro UNI GL15 ‘Attrezzature provvisionali’.

 

Le principali normative tecniche riguardanti le reti di sicurezza

Le reti anticaduta in polipropilene o poliammide sono normate dalla UNI EN 1263 1-2:2015 che le suddivide in base alla modalità di impiego e ne detta dimensioni, materiali, prestazioni e metodi di prova.

In particolare, la norma UNI EN 1263-1/2 suddivide le reti principalmente in 4 tipologie, in base al fatto se vengono impiegate in verticale o in orizzontale, con o senza una specifica struttura di sostegno:

  • Reti Tipo V per uso verticale per la protezione ultimo piano edificio
  • Reti Tipo U per uso tipo parapetto anticaduta o parapetto in rete
  • Reti Tipo T per uso orizzontale a protezione dei bordi
  • Reti di sicurezza orizzontali Tipo S

 

Inoltre l’UNI ha emanato le norme tecniche UNI 11808-1 e UNI 11808-2 che forniscono dimensioni, prestazioni e metodi di prova per reti anticaduta ad uso orizzontale di piccole dimensioni, più piccole delle reti a norma UNI EN 1263.

 

Gli argomenti del corso e le informazioni per iscriversi

Il corso di 2 ore “Reti anticaduta: controlli, verifiche e normativa di riferimento” si svolgerà il 12 dicembre 2023, dalle 14.00 alle 16.00, in videoconferenza.

 

Durante la videoconferenza verranno affrontati i seguenti argomenti:

  • Reti di sicurezza: definizione e cenni storici;
  • Dispositivi di protezione collettiva;
  • Tipologie di reti e classificazione;
  • Metodi di applicazione;
  • Controlli e verifiche;
  • Come leggere l’etichetta di una rete di sicurezza;
  • Documentazione necessaria per il montaggio di una rete anticaduta;
  • Norme UNI di riferimento (UNI EN 1263 -1,2; UNI 11808-1/2).

 

La partecipazione al corso vale come 2 ore di aggiornamento per RSPP/ASPP, per Coordinatori alla sicurezza, per formatori qualificati seconda area tematica. Il corso è valido anche ai fini della formazione prevista per il Manager HSE (area tecnica in materia di sicurezza sul lavoro) e ai fini della formazione necessaria per l’iscrizione al Registro Consulenti AiFOS (ambito salute e sicurezza sul lavoro).

 

Per avere ulteriori dettagli sul corso e iscriversi, è possibile utilizzare questo link: https://aifos.org/home/formazione/corsi/corsi-in-programma/corsi-in-programma/reti-anticaduta-controlli-verifiche-e-normativa-di-riferimento

 

Per informazioni:

Sede nazionale AiFOS – via Branze, 45 – 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia – tel. 030.6595035 – fax 030.6595040 – formarsi@aifos.it –  videoconferenze@aifos.it

 

02 novembre 2023

 

 

Ufficio Stampa di AiFOS

ufficiostampa@aifos.it

http://www.aifos.it/

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *