Mimmo Leonetti Giustizia quali rimedi per la giustizia

Mimmo Leonetti Giustizia quali rimedi per la giustizia

 

  • Mimmo Leonetti il PM perseguita i morti!
  • Dagli avvisi di accertamento investigativo  NON EMERGE che il sig. Mimmo LEONETTI  RG 944/17  gia’ PM Dr. Visconte Tribunale di Cosenza I sezione Penale. successivimate avocato a se dal PM G. COZZOLINO. sarebbe amministratore di fatto della società  ELEN BEER .sr.l. e, sulla scorta dei seguenti elementi: sarebbe stato GIA’ accertato  con procedimento penale  n. 4353/2006 contro Mimmo LEONETTI di essere Il Procuratore della societa’ ELEN’S BEER SA di diritto Elvetico successivamente assolto  con sentenza del 18/11/2013 Giudice Dr.ssa Giusi IANNI.
  •  
  • dopo 12 anni:
  • La relazione ex art. 33 L.F.  data 20/luglio/ 2014 a firma DELLA Dr.ssa ADRIANA BAJAMONTE, e successivamente  depositata in udienza del 27/09/2019 e chiara, cristallina; escussa in pari data  come teste risponde alla e chiare domande del PRESIDENTE:. “ di non aver mai relavato l’attivita’ o parte dell’attivita’ riconducibile a Mimmo LEONETTI ( CFR. verbale trascrizione fonetica pag. 24 DI 27)
  • Anche i testi ESCUSSI della GdiF  citati dal PM rispondo nei verbali di trascrizione fonetica del 15/05/2018 CHE DETTI ACCERTAMENTI RISALGO AL PROCEDIMNETO PENALE N. 4353/2006 del PM Dr. Cozzolino del Tribunale di Cosenza;
  • In altri termini, come detto, dagli avvisi di accertamento della GdiF  anche successivi (CFR trascrizione fonetica dell’ Udienza del 28/11/2019 ) emerge un’ accanimento investigativo in  violazione  dei diritti della difesa,  ma non pare che vi siano elementi univoci per poter sostenere che vi siano gli elementi sintomatici richiesti dalla giurisprudenza per poter qualificare l’amministrazione di fatto ín capo al sig. Mimmo LEONETTI. in maniera  univoca il  Ne bis in idem