Luglio 16, 2024

Una sigla, tanti modi per provare piacere: il BDSM riguarda diverse pratiche erotiche, ma in che modo chi le pratica prova appagamento? Ecco spiegato che meccanismo si cela dietro al piacere nel BDSM.

Milano, aprile 2021 – Le fantasie erotiche sono comuni in ogni essere umano, ma non sono mai le stesse per ciascun individuo: con l’acronimo BDSM, apparso per la prima volta negli Stati Uniti a metà degli anni Ottanta, si indicano una serie di pratiche sessuali ed erotiche che appartengono alle categorie di Bondage, Disciplina, Dominazione, Sottomissione e Masochismo.

A primo impatto, può sembrare difficile capire in che modo, tramite queste pratiche, i soggetti coinvolti riescono a provare piacere. Ce lo spiega Cruel Mistress Italia, il portale che propone annunci fetish e BDSM per mistress e master.

Il raggiungimento del piacere nel BDSM

Qualcuno potrebbe domandarsi in che modo provare del dolore fisico possa portare a un orgasmo: la risposta non è semplice, ma complessa e sfaccettata. Prima di tutto, frustate, soffocamenti e tagli sono tutte azioni che avvengono in modo del tutto consensuale tra chi domina e chi si sottomette: i limiti entro cui spingersi sono precedentemente stabiliti.

Secondariamente, il piacere raggiunto attraverso il dolore non è nulla di nuovo: è anche descritto nell’antico testo del Kamasutra e, al giorno d’oggi, alcuni studi di neurologia hanno confermato che, nel nostro cervello, i centri del piacere e del dolore sono piuttosto vicini l’uno all’altro. Alla sensazione di dolore segue subito un rilascio di endorfine, ossitocina e adrenalina… Tutte componenti utili a piacere e orgasmo.

È bene specificare, poi, che del BDSM fanno parte pratiche non esclusivamente sessuali. La maggior parte delle pratiche BDSM, come il trampling, il bondage o l’umiliazione verbale, coinvolgono gli slave e le mistress (o i master) a livello più mentale e psicologico. Tra le figure di dominante e sottomesso, proprio per questo, è fondamentale che si instauri un rapporto di estrema fiducia, nonché un feeling particolarmente intenso.

Nel BDSM le fantasie più spinte e “proibite” trovano la propria realizzazione: è già questo che pone le basi per una soddisfazione sia fisica, che mentale.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *