Maggio 21, 2024

Lavori a maglia a Mantova

Da sempre i lavori a maglia sono stati un modo per incontrarsi

Chi immagina ancora che i lavori a maglia siano attività solitarie per vecchine dovrà ricredersi definitivamente. A mantova, in occasione del festival degli artisti di strada, viene organizzato uno yarn bombing molto ambizioso. “Intrecci-amo-ci. Tracce urbane: yarn bombing a Mantova”, sarà una iniziativa di lavori a maglia social che culminerà il 2 e 3 maggio, in concomitanza col festival degli artisti da strada, con una serie di arredi urbani fatti a maglia.
L’organizzatrice dell’evento, Annalisa Venturini, dice che i protagonisti dell’evento saranno i lavori a maglia, la lana, le stoffe i filati e i bottoni, chiunque potrà partecipare a questo evento straordinario. In Italia sono ancora poche le iniziative di Urban Knitting, ma oltre i nostri confini, i lavori a maglia urbani sono molto più frequenti e seguiti.
Un esempio su tutti, per comprendere come questi lavori a maglia collettivi -o yarn bombing- possono coinvolgere molte persone, può essere il rivestimento del ponte di Pittsburgh dedicato ad Andy Worhol che nell’agosto del 2013 ha mobilitato tutta la città americana.
Tra gli obbiettivi più grandi dell’evento mantovano, aggiunge l’organizzatrice, ci sarà la realizzazione di un cappotto per un autobus ecologico che girerà per le vie del centro di Mantova nei giorni dell’evento. Questi generi di lavori a maglia sono davvero un momento di forte aggregazione per tutti in città, immaginare un anziano ed un giovane che in quei giorni lavorano a maglia spalla a spalla per realizzare un arredo urbano, è già di per sè una vittoria ed un piacere per tutta la comunità.

Related Post