La villa a Forte dei Marmi di Zelensky e altre vicende spinose del presidente ucraino

La villa a Forte dei Marmi di Zelensky e altre vicende spinose del presidente ucraino

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky sta vivendo problemi di politica interna che non riguardano solo la questione dei separatisti del Donbass. La sua immagine è infatti stata gravemente intaccata dallo scandalo internazionale dei Pandora Papers, una serie di documenti che inguaiano molti personaggi di spicco della politica e del jet set mondiale perché mostrano i loro affari effettuati grazie alle società offshore, cioè quelle registrate nei cosiddetti paradisi fiscali. Zelensky avrebbe fatto girare i suoi ricavi su queste società di Paesi come le Isole Vergini Britanniche quando ancora la sua professione principale era quella televisiva. I suoi legami portano al miliardario Ihor Kolomoysky, che possiede banche e canali televisi e che è stato governatore a Dnipropetrovsk, ma il cui nome è oggi inserito nella “lista nera” dei soggetti sanzionati dagli USA in seguito a gravi accuse di truffa e appropriazione indebita. L’altro legame particolare è quello con il vecchio amico Serhiy Shefir, che oggi è suo consigliere alla presidenza ma che presumibilmente ha fatto da prestanome agli affari di Zelensky con la sua Maltex Multicapital Corp. L’altra vicenda che è tornato sotto i riflettori riguarda la costosissima villa al mare dei coniugi Zelensky, del valore di qualche milione di euro e che oggi pare sia stata messa in vendita. Adesso è di proprietà di una società italiana intestata alla moglie di Zelensky. La villa si trova a Forte dei Marmi, località frequentata da vip internazionali e oligarchi russi.
FONTE: https://strumentipolitici.it/il-presidente-dellucraina-la-sua-villa-in-toscana-e-gli-intrallazzi-dei-pandora-papers/

0