Luglio 14, 2024

La criptovaluta come, oramai, è noto, è una valuta digitale tramite la quale è data l’opportunità ai consumatori di potersi andare a connettere digitalmente direttamente attraverso un processo trasparente, mostrando l’importo finanziario, ma non le identità delle persone che conducono la transazione. La rete è costituita da una catena di computer, che sono tutti necessari per approvare uno scambio di criptovaluta e prevenire la duplicazione della stessa transazione.

Tra i vari vantaggi, indubbiamente, spicca il fatto che, questo tipo di transazione, ha tutto il necessario potenziale per ridurre le frodi.

Divenendo sempre più un sistema di pagamento online globale, è, molto facilmente, prevedibile che l’espansione delle criptovalute diventi virale. Cryptocurrencies Public Register, ONG registrata in USA, più specificatamente nel Delaware, particolarmente sensibile alle esigenze legate alla criptovalute, ha dato vita al CPR ossia Cryptocurrencies Public Register, il Registro Pubblico delle Criptovalute, un essenziale strumento per rafforzare ulteriormente lo scenario delle criptovalute. Il suo sito è www.cryptocurrenciesregister.org.

In termini di valore aggiunto, l’opera che vede la creazione del Registro Pubblico delle criptovalute intrapresa da Cryptocurrencies Public Register, ha, senza dubbio, un impatto oltremodo positivo. Infatti, era quanto mai sentito ed opportuno che si provvedesse alla creazione di un Registro Pubblico delle criptovalute. Infatti, ad oggi, esclusivamente qualche società privata andava ad elencare le criptovalute. Pur tuttavia, era una mera annotazione di quanto era già notorio ed esistente.

Invece, andando a concludere, con la creazione Registro Pubblico delle criptovalute da parte di Cryptocurrencies Public Register, si avrà una piattaforma per una visione globale e con maggior trasparenza.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *