Luglio 16, 2024

Firma di un accordo di gemellaggio tra Laayoune in Marocco e Hollywood in USA

Mercoledì 10 maggio 2023 a Laayoune è stato firmato un accordo di gemellaggio tra Laayoune e la città di Hollywood nello Stato della Florida (Stati Uniti), con l’obiettivo di rafforzare i rapporti bilaterali di cooperazione in campo economico, culturale, educativo e turistico.

Inoltre, questo accordo è stato siglato dal Presidente del Consiglio Comunale, Moulay Hamdi Ould Errachid e dal Sindaco della città di Hollywood in Florida, Josh Levy, presso la sede del comune di Laayoune, alla presenza del wali della regione Laayoune-Sakia El Hamra, governatore della provincia di Laayoune, Abdeslam Bekrate e dei funzionari eletti delle due città.

Tuttavia le due parti, cercano di consolidare i legami di partenariato nei vari settori tra cui il turismo, l’ambiente, la cultura, le arti, la ricerca accademica e lo sviluppo sostenibile, oltre alla condivisione di competenze e al rafforzamento delle cooperazione.

Questo accordo fornirà alla capitale del Sahara marocchino un’influenza internazionale e prospettive di partenariato che possono contribuire positivamente al suo sviluppo socio-economico, anche il sindaco della città di Hollywood in Florida ha espresso la volontà di consolidare ulteriormente i rapporti bilaterali, attraverso lo scambio di visite delle delegazioni delle due città con l’obiettivo di beneficiare delle opportunità di investimento tra di loro, e la decisione di Washintgon di riconoscere la sovranità del Marocco sul suo Sahara, mira ad approfondire la cooperazione bilaterale in vari campi.

Vale la pena menzionare che gli Stati Uniti avevano sostenuto nel dicembre 2020 la proposta di autonomia nel Sahara marocchina qualificandola come base unica per una soluzione politica duratura, e Donald Trump dichiarò la piena e completa sovranità del Marocco sul suo Sahara; una scelta confermata anche da Joe Biden , ma la duplicità di alcuni Paesi europei nelle loro relazioni con il Marocco, compresa l’ambiguità e la sottile ostilità sulla questione del Sahara, ha portato il Marocco a ricorrere a nuove sfide geopolitiche.

A tal contesto, il riconoscimento del Sahara marocchina da parte degli Stati Uniti è perfettamente legittimo per quanto riguarda la storia della regione ed una realtà condivisa dalla popolazione presente nella zona.

In conclusione,l’apprezzamento degli Stati Uniti al ruolo del Re Mohammed VI a favore della pace e della sicurezza nel Nord Africa e in Medio Oriente e quanto l’amministrazione Biden apprezzi pienamente i contributi del Regno del Marocco alle missioni di mantenimento della pace dell’Onu in tutto il mondo, e secondo Uil governo degli Stati Uniti che il Marocco è uno dei più paese stretti e antichi

Forum Marocco Veneto

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *