Giugno 13, 2024

Edilizia e serramenti: dal PNRR in arrivo importanti contributi

Lo chiamano PNRR, ma fino a ieri abbiamo imparato a conoscerlo come Recovery Fund, il piano finanziario di ripartenza economica dei paesi dell’UE. Un piano di 140 progetti che si traducono in cospicui riforme finalizzate al rilancio delle economie nazionali. Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza può disporre di 191,5 mld (più 30,5 mld del Fondo Complementare Nazionale), risorse che rappresentano un contributo sostanziale al comparto edilizio e, indirettamente, a quello della produzione degli infissi.

Il PNRR, infatti, destinerà la parte più cospicua degli investimenti, ovvero il 32,6% delle risorse, proprio al settore edilizio e all’intera filiera, tra edilizia scolastica e ospedaliera, infrastrutture pubbliche e miglioramento della mobilità sostenibile.

Ma tornando al mondo dei serramenti, degli infissi e portoni blindati, arrivano ottime notizie sul fronte riqualificazione energetica: al fine di dare maggiore impulso all’ammodernamento della serramentistica nel nostro Paese, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza sembra destinato a rifinanziare il Superbonus 110% (esteso a tutto il 2022) con risorse pari a 13,8 mld di euro.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *