AL VIA “PER VINCERE INSIEME CONTRO SPORCO E PREGIUDIZI”

AL VIA “PER VINCERE INSIEME CONTRO SPORCO E PREGIUDIZI”

SWIFFER E AIDOS FANNO SQUADRA PER UN’EDUCAZIONE LIBERA DAGLI STEREOTIPI DI GENERE

Il Gender Gap? Una questione di cambiamento culturale! Per questo Swiffer si impegna a sostegno di AIDOS per eliminare gli stereotipi di genere in ambito scolastico e propone una pratica guida per “swifferare” via gli stereotipi tra le mura domestiche, invitando tutti e tutte a essere “Campioni Ogni Giorno”, anche di Gender Equality.

Si laureano più spesso e con voti più alti1, eppure in Italia le donne lavorano meno e, a parità di ruoli, guadagnano meno dei colleghi uomini2. Il tutto dedicando ogni giorno ben 2 ore e 47 minuti in più alle attività di cura della famiglia e della casa3.

Nonostante la pandemia abbia cambiato positivamente le abitudini di diverse famiglie, l’indice di asimmetria calcolato da Istat, che misura quanta parte del tempo dedicato da entrambi i partner al lavoro domestico è svolto dalle donne, è ancora fermo al 62,6% per le donne tra i 25 e i 44 anni in coppie in cui entrambi i partner sono occupati (media 2020/21)4. Una situazione che tende a sbilanciarsi ulteriormente quando in casa ci sono figli piccoli.

Questione di genetica? La scienza conferma che non c’entra nulla: quella del Gender Gap è tutta una questione culturale! E l’unico modo per colmare tale divario è, quindi, l’educazione.

Per questo Swiffer, il noto marchio P&G per la rimozione della polvere e la pulizia dei pavimenti, che da sempre condivide i valori di uguaglianza e inclusività dell’azienda, ha deciso di fare squadra con AIDOS – Associazione Italiana Donne per lo Sviluppo, sostenendone le attività in ambito educativo: attraverso corsi di formazione ad hoc e una guida – “Mind The Gap. Costruire l’uguaglianza di genere in ambito educativo” -, l’associazione aiuta chi lavora nella scuola a identificare e affrontare i pregiudizi di genere, compresi i propri pregiudizi inconsci. In tal modo si può contribuire a eliminare gli stereotipi di genere e creare una scuola aperta alla diversità. Per un futuro più libero, sicuro e inclusivo per le giovani generazioni.

«I dati ci confermano che, ancora oggi, in Italia le attività domestiche sono un’incombenza che pesa soprattutto sulle donne. Una maggiore condivisione delle responsabilità domestiche tra tutti i membri della famiglia è un’attitudine che va assolutamente promossa. È necessaria un’ampia trasformazione culturale che abbatta gli stereotipi di genere in ogni ambito, a partire da quello educativo, cruciale per lo sviluppo delle nuove generazioni – spiega Paolo Grue, Presidente e AD di P&G Italia. Per questo motivo siamo molto orgogliosi di annunciare questo progetto di Swiffer a sostegno di AIDOS per un’educazione libera da stereotipi di genere e nuovi modelli di condivisione di compiti e ruoli in casa».

L’Istituto europeo per l’uguaglianza di genere (EIGE) e l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) affermano infatti che i contesti educativi sono uno spazio ideale per abbattere precocemente gli stereotipi di genere. Tra i banchi di scuola, come più in generale nella società in cui viviamo, immagini, linguaggi ed espressioni quotidiane tendono a costruire ruoli che condizionano bambini e bambine e che influenzano le aspettative di genere in termini di istruzione, lavoro e di scelte di vita. Non solo: tali stereotipi possono avere un impatto sulla salute e sulla vita delle persone, arrivando anche a intersecarsi con altre forme di discriminazione e sfociare in fenomeni di violenza.

Negli ultimi due anni, AIDOS ha realizzato in Italia 29 corsi di formazione, che hanno coinvolto più di 700 persone, facendo sì che circa 10.000 minori possano beneficiare di contesti educativi

maggiormente attenti all’inclusività, dove poter esplorare il proprio potenziale senza subire l’influenza delle aspettative di genere.

Numeri importanti che possono continuare a crescere grazie alla generosità e partecipazione di chi vorrà unirsi a Swiffer e AIDOS per sostenere la Gender Equality e il progetto “Per vincere insieme contro sporco e pregiudizi”: dal 1° gennaio fino al 31 marzo 2023, per ogni prodotto Swiffer acquistato nei punti vendita aderenti, registrando lo scontrino su www.swifferperaidos.desiderimagazine.it, Swiffer farà una donazione per un’educazione libera dagli stereotipi di genere.

Un piccolo gesto che però, con un vero gioco di squadra, può fare davvero una grande differenza: l’iniziativa fa infatti parte di “Campioni Ogni Giorno”, la campagna di Procter & Gamble – nell’ambito di “P&G per l’Italia”, il più grande programma di cittadinanza d’impresa mai realizzato da P&G nel nostro Paese -, che vuole realizzare 2.026.000 azioni concrete, che generino un impatto positivo sulle persone e l’ambiente, entro i Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali Milano Cortina 2026.

E mentre AIDOS si misura sul campo scolastico, Swiffer gioca in casa. Nasce infatti una mini-guida in cinque passi per vincere la partita del Gender Gap tra le mura domestiche, a partire dalle più piccole abitudini quotidiane: dalla spesa alla cucina, dal bucato alle pulizie, cinque pratici consigli aiuteranno a “swifferare” via sporco e stereotipi, creando in casa (e fuori) un vero spirito di squadra capace di superare ogni pregiudizio di genere.

«L’impegno di Swiffer si inserisce in quello più ampio di P&G, da sempre in prima linea nella lotta al Gender Gap – continua Paolo Grue, Presidente e AD di P&G Italia. Abbiamo il 48% di donne nell’organico manageriale e, accanto alla parità retributiva, promuoviamo politiche di welfare, come il congedo parentale di otto settimane retribuito al 100% per i neopapà. Alle politiche interne si affianca il nostro impegno in Italia, con programmi come Inspiring Girls e Future Female Leaders per contrastare gli stereotipi di genere. Con questa iniziativa di Swiffer, parte di “Campioni Ogni Giorno”, siamo felici di sostenere AIDOS per costruire, attraverso l’educazione, una società più responsabile, più giusta e più produttiva, in cui tutte e tutti possano esprimere il loro vero potenziale».

«Secondo i dati del Global Gender Gap Report ci vogliono ancora 132 anni prima di raggiungere l’uguaglianza di genere – racconta Maria Grazia Panunzi, Presidente di AIDOS. Per questo è importante lavorare con le giovani generazioni e con il personale educativo per accelerare il processo di cambiamento e costruire da subito una società più equa e più giusta».

 

Procter & Gamble. I prodotti P&G sono utilizzati da quasi 5 miliardi di persone al mondo. La Procter & Gamble possiede uno dei più importanti portafogli di marchi di qualità tra i quali: Dash®, Fairy®, Lenor®, Mastro Lindo®, Swiffer®, Viakal®, AZ®, Kukident®, Oral B®, Olaz®, Pantene®, Head&Shoulders®, Gillette®, Venus®, Braun®. P&G opera in 70 paesi nel mondo e in Italia è presente dal 1956. Per maggiori informazioni visita il sito https://it.pg.com e segui gli account Facebook, Instagram, LinkedIn, YouTube.

AIDOS – Associazione Italiana Donne per lo Sviluppo Onlus lavora in diversi paesi del mondo, in Europa e in Italia per costruire, promuovere e difendere i diritti, la dignità e la libertà di scelta di donne e ragazze. Promuove una prospettiva di genere per uno sviluppo sostenibile. La sua missione è favorire la parità di genere, l’autodeterminazione e l’empowerment attraverso progetti che si sviluppano in quattro aree specifiche: salute sessuale e riproduttiva, empowerment economico, diritto allo studio e formazione. Fin dal 1981, realizza progetti educativi e di formazione sviluppando un approccio partecipativo, rispettoso delle differenze culturali e di genere e capace di coinvolgere tutte le parti interessate (studenti, famiglie, insegnanti, istituzioni).