19 aprile : Pasqua ortodossa un grazie ai soldati russi a Brescia

Domenica prossima le chiese orientali , tra cui il Patriarcato di Mosca, celebreranno la Santa Pasqua. In questo periodo soldati Russi stanno ingaggiando in tante città

lombarde, compresa Brescia, la battaglia contro il Covid 19. A Pandemia finita il gruppo culturale informale “Leo Tolstoj” donerà alla città di Brescia una targa da porre a ricordo di questa battaglia contro un nemico invisibile ma tremendo. La Russia, senza alcun interesse sta’ aiutando la Lombardia. In questa ba ttaglia l’ unica cosa che emerge è la generosità del popolo e dell’esercito russo. Invitiamo il popolo Brescia ad esprimere però il suo ringraziamento alla Russia, attraverso le forme dell’arte e della cultura. Soprattutto pensando che questi combattenti russi vivranno la Resurrezione di Cristo lontano dalla Patria .Sono militari e e medici che servono la Patria ma in questo momento curando gli anziani ed i malti servono Cristo . Sono nostri fratelli nella fede , lottano fianco a fianco degli Italiani per il bene della società. A Pandemia finita il nostro gruppo porra’ un segno indelebile a Brescia. Invitiamo ora con sicurezza la città di Brescia ad esprimere grazie alla federazione Russa attraverso le prehiere alla Santa Madre di Dio che protegga i medici , i militari e la Santa Chiesa

 

Marco Baratto

gruppo informale “leo tolstoj”