Luglio 16, 2024

I Ministri Volontari ancora al lavoro per una città più pulita

Volontari di Scientology alla stazione ferroviaria di Brescia

Sabato 2 Settembre, nel pomeriggio, un nutrito gruppo di Ministri Volontari di Scientology si è radunato presso il piazzale della stazione ferroviaria di Brescia e da lì ha seguito un percorso ad anello che, dopo aver toccato l’intero selciato antistante l’ingresso dell’imponente palazzo di mattoni rossi, si è snodato lungo l’omonimo viale fino Via Lattanzio Gambara, per poi salire al parcheggio degli autobus e quindi scendere nuovamente al punto di partenza.

Sotto il sole di fine estate i volontari, con le consuete magliette gialle e i cappellini che li contraddistinguono e ben attrezzati con sacchi, guanti e pinze, hanno ripulito la zona da rifiuti e oggetti abbandonati fra cui pezzi di plastica, bottiglie, tappi, carta, lattine, e quant’altro.

Oltre a questo lavoro, ormai consueto per i volontari di Scientology, è stato purtroppo necessario constatare e documentare l’esistenza di un angolo della piazza interessato da un più serio degrado e, di fatto, trasformato in una sorta di latrina a cielo aperto. All’insegna dell’ormai proverbiale motto “Qualcosa si può fare al riguardo”, sono state scattate delle fotografie ed è stata segnalata la situazione all’amministrazione locale cosicché possa venire effettuato un intervento mirato e con mezzi più adeguati.

Da sempre i Ministri Volontari di Scientology si sforzano di assistere le autorità locali e la cittadinanza nel preservare l’ambiente e riportare i parchi o i luoghi delle città più frequentati al loro stato naturale. L’obiettivo è non solo trasmettere un messaggio di cura e di rispetto per il creato, ma anche di dare il buon esempio e stimolare un sempre maggiore senso civico nella gente.

I Ministri Volontari di Scientology saranno all’opera prossimamente in un’altra zona della città, instancabili nel loro impegno.

Chi sono i Ministri Volontari della Chiesa di Scientology

Che prestino servizio presso le proprie comunità o che si trovino all’altro capo del mondo, il motto dei Ministri Volontari di Scientology è “Qualcosa si può fare”. Questo programma, creato a metà degli anni Settanta da L. Ron Hubbard e patrocinato dalla Church of Scientology International come servizio religioso sociale, oggi costituisce una delle più ampie e visibili forze di soccorso indipendenti a livello internazionale.

Un Ministro Volontario è una persona che “aiuta il suo prossimo come opera di volontariato, ripristinando lo scopo, la verità e i valori spirituali nella vita degli altri”. Centinaia di migliaia di persone, al di là del loro credo, sono state istruite, di persona oppure online, su un’ampia serie di tecniche basate sui fondamenti di Scientology per alleviare le sofferenze fisiche, mentali e spirituali e migliorare ogni aspetto della vita: comunicazione, studio, matrimonio, modo di allevare i figli, affrontare lo stress, avere successo nel lavoro, raggiungere le proprie mete e molto altro ancora.

Inoltre, una rete globale di volontari forma la Squadra Permanente di Ministri Volontari per Intervento in Caso di Calamità, che si mobilita in caso di calamità causate dall’uomo o naturali, rispondendo all’appello ovunque sia necessario. Collaborando con un migliaio fra organizzazioni ed enti, tale squadra ha utilizzato le proprie abilità ed esperienza per fornire supporto fisico e aiuto spirituale in centinaia di luoghi colpiti da calamità.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *