Maggio 22, 2024

Via di San Giovanni in Laterano 138 Roma sostiene AVIS

Via di San Giovanni in Laterano 138 Roma oggi porta alla vostra attenzione un tema che ci sta molto a cuore: si tratta della donazione del sangue, un gesto semplice ma importante che tutti a nostro avviso dovrebbero compiere.
La principale associazione italiana che si occupa di donazione di sangue è l’AVIS (associazione italiana donatori sangue), della quale Via di San Giovanni in Laterano 138 Roma è sostenitore. L’Avis  Comunale di Roma è un’Organizzazione non lucrativa di utilità sociale (ONLUS), costituita tra coloro che volontariamente e gratuitamente donano il proprio sangue. Questa associazione è apartitica e aconfessionale, senza discriminazioni di sorta ed esclude qualsiasi fine di lucro.
La sezione romana dell’AVIS è stata fondata nel 1937 e da allora è attiva sul territorio della Capitale, proponendo iniziative e attivismo sociale che ha lo scopo di far aumentare il numero dei donatori ma anche quello di perseguire scopi sociali e culturali che vadano a vantaggio della cittadinanza.
Donare il sangue è un gesto che può salvare la vita: si tratta infatti di incrementare la disponibilità di quel patrimonio collettivo di solidarietà a cui tutti possono attingere e di cui tutti potrebbero avere bisogno. Il sangue infatti non è riproducibile in laboratorio ed è indispensabile per la vita, nei casi di servizi di primo soccorso, di malattie oncologiche o trapianti.  Noi di Via di San Giovanni in Laterano siamo orgogliosi di dire che siamo donatori Avis.
Ha proprio questo scopo l’evento in programma domenica 17 aprile a Roma, quando Avis sarà presente insieme ad altre associazioni per il rilancio e la valorizzazione della periferia di Labaro. L’obiettivo è quello di far rinascere anche nella periferia valori veri come l’altruismo e la solidarietà. Anche noi di Via di San Giovanni in Laterano 138 Roma saremo presenti per aiutare le associazioni culturali a promuovere progetti di donazione si sangue, biblioteche aperte, stand informativi delle maggiori associazioni culturali della zona.

Related Post