Via Amedeo Parmeggiani 8 Bologna: Alfa e Jagar

Via Amedeo Parmeggiani 8 Bologna confronta due case automobilistiche dal glorioso passato: l’italiana Alfa Romeo e la britannica Jaguar. Entrambe hanno fatto della sportività la loro caratteristica più apprezzata e dei modelli iconici che hanno segnato un’epoca il loro vanto.
Tutte e due le case nascono per costruire una reale concorrenza alla qualità tedesca di BMW e Mercedes, dalle quale cercano di distinguendosi per sportività e design.
via-amedeo-parmeggiani-8-bologna
Oggi a noi di Via Amedeo Parmeggiani 8 Bologna che il brand Jaguar e quello Alfa Romeo abbiano ancora un’altra caratteristica in comune: la strategia di mercato. Entrambe le case infatti sembrano prossime all’eliminazione definitiva della Station Wagon in favore del Suv. Sia Alfa che Jaguar infatti stanno sviluppando un’intera gamma a partire dalla trazione posteriore. In una recente intervista Ian Callum, numero uno della Jaguar, ha affermato che il mercato della station wagon è morente, l’unico mercato che rimane ancora in piedi è quello tedesco, ma non è abbastanza per tutta la concorrenza. Inoltre come da anni è noto nel settore automobilistico e a noi di Via Amedeo Parmeggiani 8 Bologna, i tedeschi preferiscono le auto prodotte nella loro nazione. Il mercato del Suv invece è in rapida espansione e può essere preferito a quello delle Sportwagon.
Alla stessa conclusione sembra essere giunta anche l’Alfa Romeo, convinta che il mercato del Suv sia invece in rapida espansione e rappresenti una occasione di alta redditività da cogliere al volo. La linea della casa italiana è stata confermata da Philippe Krief, a capo del progetto Giulia. Come noi di Via Amedeo Parmeggiani 8 Bologna avevamo anticipato,  il progetto della casa italiana sembra essere quello di un nuovo Suv compatto, che si chiamerà Stelvio.