Aprile 18, 2024

Siemens sceglie Syncplicity per la Digital Transformation con il più grande progetto EFSS di sempre

Il progetto coinvolge 330.000 dipendenti in oltre 150 Paesi, per un totale di circa 3 Petabyte di dati
Milano, 6 aprile 2016 – Syncplicity, azienda leader nel mercato dell’hybrid enterprise file sync and share annuncia l’implementazione globale della sua tecnologia da parte di Siemens AG, una delle più grandi e apprezzate aziende tecnologiche e di engineering al mondo. Il progetto, noto all’interno di Siemens come “SmartStorage”, coinvolge 330.000 dipendenti in oltre 150 Paesi di tutto il mondo, e riguarda il consolidamento di 3 Petabyte di dati su quattro data center globali. Questa implementazione ibrida EFSS (Enterprise File Sync and Share) è la più estesa mai realizzata finora nel suo genere, e rappresenta una pietra miliare per il mercato.
Syncplicity ha reso possibile il progetto SmartStorage di Siemens offrendo una soluzione in grado di gestire i contenuti digitali dell’intera azienda, comprese le directory e le condivisioni di file dei gruppi e quelle personali degli utenti. L’implementazione consente un accesso in mobilità e senza problemi ai file, ovunque e in ogni momento, e può essere estesa ai dipendenti Siemens di tutto il mondo, rispondendo alle più restrittive necessità di sicurezza, governance e IT administration. Per l’implementazione di questo progetto, Siemens fa uso della piattaforma di cloud storage, software-defined, e object-based Elastic Cloud Storage di EMC Corporation.
“SmartStorage è una delle nostre più estese iniziative di digitalizzazione all’interno di Siemens, che offre funzionalità critiche ai nostri dipendenti e ci permette di contribuire alla realizzazione di più ampi obiettivi aziendali”, spiega Georg Pilartz, head of IT infrastructure services di Siemens. “User experience, sicurezza, flessibilità nella scelta dello storage e capacità di implementazione su larga scala erano requisiti fondamentali per questo progetto. Syncplicity è stata l’azienda che si è rivelata in grado di rispondere meglio a queste richieste. Siamo stati in grado di dare ai nostri dipendenti la soluzione EFSS che serviva loro, e contemporaneamente di ottenere risparmi significativi rendendo più moderna l’infrastruttura IT sottostante.”
“Syncplicity è diventata leader nel mercato della sincronizzazione e condivisione ibrida dei file, concentrandosi sulle necessità uniche e impegnative di grandi realtà come Siemens, per i quali una soluzione ibrida sicura e flessibile è assolutamente vitale per il successo del business”, commenta Jon Hubermann, CEO di Syncplicity. “Siamo assolutamente orgogliosi del fatto che Siemens abbia deciso di implementare la nostra tecnologia su scala tanto ampia, con la consapevolezza che questo permetterà all’azienda e alle sue persone di avere ancora più successo. Inoltre, conferma la capacità della tecnologia Syncplicity di gestire anche le implementazioni globali più estese, in modo che i clienti possano completare la trasformazione digitale del loro business con anni di vantaggio rispetto alla concorrenza.”
“Un implementazione EFSS di queste dimensioni impone alle tecnologie che la supportano grandi capacità di scala e affidabilità di livello enterprise – e con la piattaforma cloud storage object-based ECS di EMC, Siemens è perfettamente in grado di gestire le grandi quantità di dati generate dalla sua forza lavoro con Syncplicity”, aggiunge Manuvir Das, SVP, Advanced Software Division, Emerging Technology Division di EMC.
La digital transformation richiede molto di più della semplice aggiunta di un sistema di file storage cloud-based all’inventario delle risorse IT. In una reale trasformazione digitale, l’azienda sostituisce tutti i suoi sistemi storage proprietari con un ambiente storage flessibile, offrendo diversi protocolli di sicurezza combinati con una soluzione EFSS ricca di funzionalità.
Syncplicity offre una collaudata tecnologia di enterprise file sync and share, che rende possibile oggi raggiungere una vera digital transformation. Come soluzione ibrida, Syncplicity è facilmente estendibile attraverso ogni possibile combinazione di cloud pubblico, cloud privato e data center on-premise, cosa che rende l’intera soluzione particolarmente flessibile ed economica. Syncplicity sostituisce i sistemi legacy di backup e mantiene una sincronizzazione istantanea del file su tutti i dispositivi. Per gli utenti, il risultato di una reale digital transformation è la possibilità di accedere costantemente via desktop e mobile a tutti i file desiderati, quando e dove questi sono necessari, a supporto di una forza lavoro moderna e senza confini.
“Le grandi organizzazioni multinazionali si trovano ad affrontare una sfida importante legata alla trasformazione digitale: fornire ai loro utenti applicazioni mobile di facile utilizzo, mantenendo la conformità alle norme nelle diverse aree geografiche in cui hanno uffici”, conclude Terri McClure, Senior Analyst di ESG. “Dato un panorama normativo in continua evoluzione e la poca chiarezza che persiste nelle regole legate all’utilizzo del cloud, diventa ancor più importante per queste realtà poter scegliere dove mantenere i propri dati aziendali in modo sia sicuro che conforme alle norme. E per un’azienda delle dimensioni di Siemens, è imperativo avere la garanzia che il vendor prescelto possa scalare in modo sufficiente per rispondere a queste necessità.”
SIEMENS
Siemens AG è una multinazionale che si distingue da oltre 165 anni per eccellenza tecnologica, innovazione, qualità, affidabilità e presenza internazionale. Attiva in più di 200 Paesi, si focalizza nelle aree dell’elettrificazione, automazione e digitalizzazione. Tra i più importanti fornitori a livello globale di tecnologie per l’uso efficiente dell’energia, Siemens è la n° 1 nella costruzione di turbine eoliche per il mercato offshore, è fornitore leader di turbine a ciclo combinato per la generazione di energia e di soluzioni per la trasmissione di energia, e pioniere nelle soluzioni per le infrastrutture, l’automazione e il software per l’industria. La Società è leader anche nella fornitura di apparecchiature medicali – come la tomografia computerizzata (TAC) e la risonanza magnetica –, diagnostica di laboratorio e IT in ambito clinico. Con circa 348.000 collaboratori nel mondo, l’azienda ha chiuso il 30 settembre l’esercizio fiscale 2015 con un fatturato di 75,6 miliardi di Euro e un utile netto di 7,4 miliardi di Euro.
SYNCPLICITY
Syncplicity è leader nella fornitura di soluzioni ibride di sincronizzazione, file share e collaborazione mobile per l’impresa, fornendo agli utenti l’esperienza d’uso e gli strumenti di cui necessitano, e all’IT la sicurezza e il controllo richiesti, riducendo significativamente i costi grazie alla trasformazione digitale. Tra i suoi principali clienti si contano: EMC, Associated Press, lo Stato dell’Indiana, la Texas A&M University e i Boston Red Sox di Baseball.
Per ulteriori informazioni stampa:
Sandro Buti / Allen Montrasio
Axicom Italia srl
Tel 02-7526111
sandro.buti@axicom.com / allen.montrasio@axicom.com
www.axicom.com

Related Post