RUGGERO RICCI “2000” è il nuovo singolo del cantautore emiliano

RUGGERO RICCI “2000” è il nuovo singolo del cantautore emiliano

Un brano per fare un tuffo nel 2000 dalle moderne sonorità indie-pop

in radio dal 16 settembre

Ruggero Ricci torna con un brano nostalgico sui primi anni 2000, per lui importanti così come per tutti quelli della sua annata. Estati indimenticabili, amici, avventure e viaggi in macchina fanno da sfondo a questo brano che è un inno dedicato a tutti i millennials che oggi non vogliono nascondersi, ma gridano a gran voce di voler ancora credere nei sogni!

Radio date: 16 settembre 2022

Etichetta: Orangle Srl 

https://www.oranglerecords.com/

https://www.laltoparlante.it/

CONTATTI SOCIAL

 

INSTAGRAM http://instagram.com/ruggeroricciofficial

SPOTY https://open.spotify.com/artist/0XIb3Mml6LkjCJljX53mtZ

TIK TOK  https://www.tiktok.com/@ruggeroricciofficial

 

BIO

Ruggero Ricci nasce a Lugo (RA) nel 1989. Fin da bambino dimostra una predisposizione per la musica soul-R&B con successivo inquadramento nel cantautorato elettronico/indie. I suoi riferimenti principali sono: Amy Winehouse, Janis Choplin, Billie Holiday e James Brown, Calcutta, Tiromancino, Franco 126 e Gazzelle. La passione per la musica lo spinge ad intraprendere la via della composizione di testi come autore parallelamente a quella della didattica del canto grazie all’incontro con la Vocal Coach internazionale Cheryl Porter.

Talent Scout, Direttore Artistico, giurato per svariati programmi e format TV, Ruggero Ricci partecipa anche a diversi contest e competizioni canore, tra cui Sanremo Music Awards (2013, vincitore del Premio Futura come Miglior Cantautore dell’anno), X Factor Italia (2013), Casa Sanremo (2014), Area Sanremo (2014 e 2015) e Deejay On Stage (2017). Nel 2014 pubblica “Contrasti”, il suo primo album ufficiale, a cui fa seguito un tour internazionale che tocca metropoli come Londra, consentendogli di calcare palchi di rilevanza planetaria, quali, ad esempio, quello del Piccadilly Square dell’Oxford Circus e dell’Empire Casinò e di essere opening act di celebri artisti italiani, come i Finley, i Nomadi, Michael Bolton e J-Ax. Il 2018 è la volta di “La forma delle nuove”, secondo album di inediti full length, che porta Ruggero a spopolare su tutte le emittenti radiofoniche italiane, ad incontrare i fan attraverso un fortunatissimo instore tour nei Centri commerciali con Feltrinelli e ad esibirsi in concerto nelle più prestigiose venue nazionali. Nel 2019 e nel 2020, il poliedrico artista emiliano rilascia diversi brani di successo, tra cui “Tsunami” e “Le persone non parlano”, quest ultimo, in collaborazione con il giovane astro nascente del panorama rap italiano, Young Speed. Il 2021 si apre con la preghiera in musica scritta durante il lockdown “Basterà l’amore”, da quel momento, la carriera di Ruggero Ricci è in continua ascesa con la pubblicazione dei singoli “Bombe atomiche”, “Chimere” e “E’ un’altra notte” che gli permettono di superare 1 milione di stream su Spotify e 1 milione di visualizzazioni sul proprio canale YouTube grazie ad una scrittura raffinata e diretta e ad una rara sensibilità d’animo che abbraccia l’ascoltatore con dolcezza, eleganza e calore.

Durante l’estate 2022 il “Coccodrilli Summer Tour” vedrà impegnato il giovane cantautore nella promozione estiva del proprio singolo come ospite in Festival estivi di caratura nazionale come “Una Voce per l’Europa” (Operà Beach di Riccione), il Festival delle Culture (Teatro Almagià di Ravenna), Imaginaction 2022 (Comacchio Beach Festival), “Agosto con Noi” (Palasport di Ozzano dell’Emilia (BO) – e in importanti piazze tra cui p.zza Pascoli, p.zza Cavour e p.zza della Repubblica (nel Riminese).

Una delle tappe più importanti del tour estivo è il 27 agosto dove Ruggero presenta in anteprima il nuovo singolo “2000” in qualità di ospite del contest “Una Voce per l’Europa” sul palco di p.zzale Roma a Riccione.

Viene scelto dalla piattaforma del M.E.I. (Meeting delle Etichette Indipendenti) come direttore artistico del “M.E.I. Academy” una 3 giorni formativa che si tiene in occasione dei 25 anni del Meeting, dedicata interamente alla formazione di cantanti e cantautori emergenti nel territorio nazionale. Durante il meeting affiancherà nomi prestigiosi quali Roberto Costa (già produttore e arrangiatore per Lucio Dalla), Michele Monina (critico musicale), Giordano Sangiorgi (presidente del M.E.I.), Christian Cambareri (CEO dell’etichetta indie Orangle Records) e Yanomi (già producer multiplatino di Alfa e altri artisti del panorama italiano).