Aprile 18, 2024

Riabilitazione Pavimento Pelvico Clinica Villa Rizzo a Siracusa

Riabilitazione Pavimento Pelvico

Riabilitazione Pavimento Pelvico: Clinica Villa Rizzo a Siracusa Riconquistare il Benessere Intimo

Il pavimento pelvico è una rete di muscoli, legamenti e tessuti che sostengono gli organi nella cavità pelvica, tra cui la vescica, l’utero e il retto. Questa zona svolge un ruolo cruciale nella regolazione delle funzioni urinarie, intestinali e sessuali. Tuttavia, diverse condizioni come gravidanza, parto, invecchiamento o traumi possono indebolire questa regione, portando a problemi come incontinenza, dolore pelvico o disfunzioni sessuali.

La riabilitazione del pavimento pelvico emerge come una soluzione efficace per affrontare queste problematiche. Questo approccio terapeutico mira a rafforzare e migliorare la funzionalità del pavimento pelvico attraverso esercizi mirati, tecniche di rieducazione posturale e consapevolezza corporea.

Una delle principali ragioni per ricorrere alla Riabilitazione Pavimento Pelvico è la prevenzione e il trattamento dell’incontinenza urinaria. Attraverso esercizi specifici, i pazienti imparano a riconoscere e controllare i muscoli pelvici, migliorando la capacità di trattenere l’urina e prevenendo spiacevoli perdite.

La riabilitazione del pavimento pelvico è particolarmente importante durante la gravidanza e dopo il parto. Il peso aggiuntivo dell’utero in crescita può stressare notevolmente questi muscoli, e il parto può causare lesioni o allentamenti. Le donne incinte o neo-mamme possono beneficiare di programmi personalizzati che mirano a rafforzare il pavimento pelvico, migliorando la loro qualità di vita e prevenendo problemi futuri.

La terapia non si limita alle donne; gli uomini possono trarre vantaggio dalla riabilitazione del pavimento pelvico per gestire condizioni come la disfunzione erettile o il dolore pelvico cronico.

Inoltre, la Riabilitazione Pavimento Pelvico può contribuire al miglioramento della qualità della vita sessuale. Migliorando la consapevolezza corporea e il controllo muscolare, gli individui possono sperimentare una maggiore soddisfazione nella loro vita intima.

Riabilitazione Pavimento Pelvico

In conclusione, la riabilitazione del pavimento pelvico rappresenta una risorsa preziosa per affrontare una serie di problemi legati a questa delicata area del corpo. Attraverso l’educazione, gli esercizi mirati e il supporto di professionisti sanitari specializzati, è possibile riconquistare il benessere fisico e psicologico, migliorando la qualità della vita e ripristinando la fiducia nel proprio corpo.

L’incontinenza urinaria è definita come una involontaria perdita di urina in momenti e luoghi socialmente inappropriati. Questa patologia configura un problema importante per la qualità di vita della donna, sia dal punto di vista igienico che psicologico e relazionale. Viene anche definita “malattia silenziosa” in quanto si accompagna a sentimenti di disagio e vergogna che rendono difficile per la donna parlare di questo disturbo con la famiglia e con il proprio medico.

Si tratta di una patologia molto frequente che interessa il 25% delle donne nell’arco della loro vita, la cui prevalenza aumenta con l’età e arriva ad interessare fino al 60% delle donne in post-menopausa. Si stima che in Italia vi siano attualmente 3 milioni di donne affette da incontinenza urinaria.

E’ opportuno indirizzare la paziente all’interno di un percorso diagnostico-terapeutico precedentemente stabilito che si occupa di:

DIAGNOSTICA CLINICA (anamnesi, diario minzionale, visita uroginecologica)
DIAGNOSTICA STRUMENTALE (ecografia pelvica, vescicale, esame urodinamico invasivo, RMN defecografica)
IMPOSTAZIONE DI PROTOCOLLO TERAPEUTICO PERSONALIZZATO
Stabilire un protocollo di cura basato su un intervento multidisciplinare che si avvale di diverse figure specialistiche (ginecoloco, urologo, colon-proctologo, ostetrica).

Il trattamento di questa patologia riveste un ruolo importante nell’efficienza organizzativa ed operativa di un’equipe multidisciplinare che ponga la paziente al centro delle attenzioni e delle competenze, con la personalizzazione e l’integrazione degli interventi.

Sulla base all’esito degli esami clinico-strumentali l’approccio terapeutico potrà essere basato su:

  • Modifica dello stile di vita (bladder training, calo ponderale)
  • Riabilitazione della muscolatura del pavimento pelvico (Vagy Combi, laser Fotona, terapie manuali, tens, bio-feedback)
  • Terapia farmacologica
  • Intervento chirurgico

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *