Ortopedia Roma – intervento alluce valgo – nuovo sistema chirurgico a Nuova Villa Claudia

.
Ortopedia Roma un nuovissimo sistema chirurgico per l’intervento all’alluce valgo a Nuova Villa Claudia, il
PBS PERCUTANEOUS BIANCHI SYSTEM.
Nel reparto di Ortopedia Roma della Casa di Cura Nuova Villa Claudia questo NUOVO sistema chirurgico,  che prende spunto dalla tecnica percutanea modificandola e trasformandola in una particolare procedura fondata su alcuni concetti base per creare un vero e proprio riallineamento del piede,  permette di risolvere chirurgicamente le problematiche dell’ ALLUCE VALGO con interventi mini invasivi, indolori, rapidi (15-20 minuti) che consentono nella gestione post-operatoria, di camminare immediatamente, nessun inserimento di viti, fili o chiodi, il tutto si traduce in un recupero precoce della funzione del piede, e quindi del benessere del psico-fisico.
L’ALLUCE VALGO è una deformità del 1° dito del piede e in particolare del metatarso, l’osso lungo che precede le falangi, cioè le ossa che formano lo scheletro delle dita dei piedi. La comparsa del disturbo è subdola, perché è caratterizzata da un dolore intenso, che può attenuarsi per poi ripresentarsi in seguito, mentre la deformità del dito si manifesta soltanto in una fase avanzata della malattia.
Sintomatologia
L’ALLUCE VALGO si annuncia inizialmente sotto forma di una piccola sporgenza infiammata circostante l’epifisi(testa)del 1° metatarso, soprattutto dopo un prolungato attrito contro la tomaia della scarpa scatenando la nota borsite.
Cause:
Alluce valgo congenito:
Quando la testa metatarsale,(l’ultima parte del metatarso che si articola con la base della falange) è tonda oppure possono incidere ben altri fattori:
Familiari: per es. il cosiddetto piede egizio (l’alluce è più lungo delle altre dita)
Anatomici (legati all’anatomia stessa del piede)
Alluce valgo acquisito:
La causa principale di un alluce valgo acquisito è legata all’uso di calzature scomode, come scarpe a punta stretta con tacchi alti, perché provocano una pressione eccessiva sulle dita, che fa spostare sia l’alluce sia il mignolo verso la parte interna del piede, in questo modo, le altre dita risultano schiacciate.
Queste pressioni aumentano ancora di più quando le scarpe hanno il tacco alto, perché tutto il peso del corpo si sposta automaticamente verso la parte anteriore del piede. Anche l’uso di scarpe molto rigide può impedire la naturale flessione delle dita quando si cammina, perché la muscolatura del piede si indebolisce, facilitando la comparsa di alterazioni.
PREVENZIONE
ATTENZIONE alle scarpe che si usano poiché possono provocare danni e disturbi irreversibili;
PODOLOGO: recarsi da un buon podologo, aiuta senz’altro a vivere meglio;
USARE SCARPE COMODE: tomaia in morbida pelle e con la punta del cappellotto larga, con un tacco che non superi i 4 cm.
Contatta Ortopedia Roma Nuova Villa Claudia
www.nuovavillaclaudia.it