Omaggio a padre Ernesto Santucci.

Roma: donata a Padre Santucci la madonna dei debitori. Padre Ernesto Santucci Gesuita molto noto a Napoli per le sue opere di carita’, ha ricevuto in dono una tavola in legno su cui e’ stata dipinta una riproduzione perfetta della Madonna dei debitori grazie alla mano del maestro Hypnos ( al secolo Gilberto Di Benedetto) devoto a questa madonna e grato al grande Gesuita per averlo riavvicinato alla fede con il suo esempio fatto di poche parole e molte opere” concrete”.Il noto pittore Romano per giustificare questo dono in una nota ha dichiarato: sono anni che ho conosciuto padre Santucci.Da lui ho ricevuto grande conforto e benedizioni per la titanica battaglia che sto conducendo a favore di un giubileo fiscale e bancario del debito privato, almeno quello inesigibile per il diritto bancario.Tanti meritevoli amici si sono aggregati all’ ideale che ispira questa piccola icona ritrovata in una grotta di Bassano Romano piccolo paese del viterbese.Ne voglio citare qualcuno con la presente dichiarazione e precisamente: Luca Monti , Luigi Fratini, Omar Monzeglio,Marco della Luna,Marco Saba, Nino Galloni , Roberto Conti, Benigno Passagrilli, La prof.ssa Rosaria De Simone,Pasquale Malena ,

e il giornalista Amilcaro Cristiano, e molti altri ancora visto che sono centinaia tra economisti, avvocati e commercialisti.Per me questi Italiani sono tutti nobili cavalieri della madonna dei debitori.