Aprile 18, 2024

MOSTRA COLLETTIVA PERCORSI VISIVI E LETTERARI

casacaloreecolorelocandinainternet
10 anni di promozione culturale ne La Casa degli Artisti di Gallipoli.
Un’esplorazione fra i piccoli tesori raccolti e gelosamente conservati in questi 10 anni di presenza attiva nel panorama culturale pugliese e nazionale. Un itinerario emozionale fra donazioni e attestati di affetto, collezionati negli anni e con cura custoditi, che ora vengono esibiti al pubblico per la gioia di condividere  momenti di entusiasmo e passione.
E’ questo il significato della nuova mostra che animerà gli spazi espositivi della Casa degli Artisti di Gallipoli a partire dal 24 marzo prossimo sino alla fine dell’anno.
Si tratta quindi della celebrazione del primo decennio di attività di questo fantasmagorico contenitore d’arte e di ospitalità, ormai famoso a livello internazionale non solo per la singolare struttura architettonica, ideata dall’artista Giorgio De Cesario che qui espone in permanenza le sue opere, ma anche per la molteplicità delle iniziative culturali proposte dai proprietari, lo stesso Giorgio De Cesario e Maria Cristina Maritati, che sempre
hanno offerto gratuitamente la propria residenza come location espositiva per varie espressioni d’arte.Numerosi quotidiani, giornali e riviste specializzate del mondo dell’arte e del turismo hanno testimoniato con articoli lusinghieri questo loro continuo impegno .
Per l’occasione saranno messe in mostra tutte le opere donate alla Casa, tra le quali, ad esempio, i dipinti minimal di Salvatore Pepe, le realizzazioni surrealiste di Max Hamlet Sauvage, alcune tele di Eugenio Giustizieri, Patrizia Chiriacò e Giuseppe Cascella.
Si potranno ammirare i numerosi cimeli che impreziosiscono vari angoli di questa residenza e tra questi citiamo uno scritto inedito di Gabriele D’Annunzio, due litografie di Basilio Cascella, alcune foto fine ‘800, con ritocchi di colore dati a mano, e tante altre piccole rarità dall’inestimabile valore affettivo.Completeranno questo excursus celebrativo i vari volumi qui presentati nel corso degli anni e fra questi ricordiamo le opere storiche di Federico Natali, le poesie di Beppe Costa e Amanda Gesualdi, i ritratti biografici di Augusto
Benemeglio,i racconti di Nadia Marra, gli innovativi graphic novels di Ilaria Ferramosca e numerosi testi della casa editrice Akkuaria rappresentata da Vera Ambra.
Concludendo, ecco di seguito, e in ordine rigorosamente alfabetico, i nomi dei pittori, degli scultori e degli scrittori partecipanti alla collettiva: Ago, Elisa Albano,Sebastiano Altomare, Vera Ambra, Augusto Ambrosone, Enzo Angiuoni, Antarm (Armida Mele), Salvatore Barbagallo, Augusto Benemeglio, Ivano Bersini, Romina Berto, Pino Bosco,
Alba F. Bove, Davide Caputo, Luigi C. Carriero, Basilio Cascella, Giuseppe Cascella, M. Concetta Cataldo, Giovanna Cataliotti,Patrizia Chiriacò, Rita Colopi, Pino Conestabile, Letterio Consiglio, Stefania Convalle, Danny H. Cortese, Beppe Costa, Gianni D’Amico, Angelo De Boni, Giorgio De Cesario, Gianmarco De Francisco, Mario D’Imperio,
Andrea Donaera, Menna Elfyn, Anna Falcone, Vittoria Fedele, Ilaria Ferramosca, Bice Ferraresi, Salvatore Gaglio, Amanda Gesualdi, Annalaura Giannelli, Eugenio Giustizieri, Beatrice Gradossa, Raffaele Iannone, Lorenzo Lenzi, Gigi Leone, Giuseppe Lucca, Mariangela Mancini, Anna L. Marcinò, Marco Marino, Nadia Marra, Federico Natali, Salvatore Pepe, Roberto Perrone, Domenico Pinto, Antonio Presicce, Caradog Prichard, Max H. Sauvage, Valerie Scaletta, Gino Schirosi, Giovanni Scillo, Paolo Tortorici.
Inaugurazione il 24 marzo ore 18,00 ingresso libero e gratuito
dal 24 marzo al 31 dicembre 2016
dalle ore 10,00/13,00 16,00/20/00
visitate la pagina facebook per visionare tutte le opere
facebook.com/events
ufficio stampa e sede dell’evento:
LA CASA DEGLI ARTISTI
contenitore d’arte e di ospitalità
Via Lepanto 1  73014 Gallipoli (Le) Italia
Prof.ssa Maria Cristina Maritati
tel. 0833/261865 3332720348  3471893963
lacasadegliartisti.it
giorgiodecesario.it
VISUAL AND LITERARY PATHWAYS
10 years of cultural promotion in La Casa degli Artisti of Gallipoli.
An exploration of the treasures collected and jealously preserved in these 10 years of active presence in Apulian and national cultural landscape. An emotional itinerary through donations and affection certificates,collected over the years and kept with care now being exhibited to the public for the joy of sharingmoments of enthusiasm and passion.
This is the meaning of the new shows that will animate the exhibition spaces of La Casa degli Artisti of Gallipolifrom March 24th to the end of 2016.
It is therefore  the celebration of the first decade of this phantasmagorical art and hospitality container  now internationally famous not only for its unique architectural structure, designedby the artist Giorgio De Cesario who here permanently exposes his works, but also for the variety ofcultural initiatives proposed by the owners, the same Giorgio De Cesario and Maria Cristina Maritati, who always offer their residence freely as an exhibition location for various art expressions.
Many newspapers and magazines of art and tourism  have witnessed with
articles their commitment.
On the occasion  all the works donated to the House will be on display, including, for example, Salvatore Pepe’s minimal paintings, Max Hamlet Sauvage’s surrealist creations, Eugenio Giustizieri’s,Patrizia Chiriacò’s and Giuseppe Cascella’s paintings .
You can admire the many relics that adorn many corners of this residence and among them let’s remember an unpublished poem by Gabriele D’Annunzio, two lithographs by Basilio Cascella , some XIX-century photos and many other small rarities of inestimable sentimental value. This  celebratory excursus will be completed with various
volumes presented here over the years and among these we remember Federico Natali’s historical works, Beppe Costa’s and Amanda Gesualdi’s poems, Augusto Benemeglio’s biographical portraits  , Nadia Marra’s short stories,  Ilaria Ferramosca’s graphic novels and numerous texts published by Akkuaria represented by Vera Ambra.
In conclusion, here are, in strictly alphabetical order, the names of the painters, sculptors, andwriters taking part in the exhibition: Ago, Elisa Albano, Sebastiano Altomare, Vera Ambra, Augusto Ambrosone, EnzoAngiuoni, Antarm (Armida Mele), Salvatore Barbagallo, Augusto Benemeglio, Ivano Bersini, Romina Berto, Pino Bosco,Alba F. Bove, Davide Caputo, Luigi C. Carriero, Basilio Cascella, Giuseppe Cascella, M.Concetta  Cataldo, GiovannaCataliotti, Patrizia Chiriacò, Rita Colopi, Pino Conestabile, Letterio Consiglio, Stefania Convalle, Danny H.
Cortese, Beppe Costa, Gianni D’Amico, Angelo De Boni, Giorgio De Cesario, Gianmarco De Francisco, Mario D’Imperio,Andrea Donaera, Menna Elfyn, Anna Falcone, Vittoria Fedele, Ilaria Ferramosca, Bice Ferraresi, Salvatore Gaglio,Amanda Gesualdi, Annalaura Giannelli, Eugenio Giustizieri, Beatrice Gradossa, Raffaele Iannone, Lorenzo Lenzi, Gigi
Leone, Giuseppe Lucca, Mariangela Mancini, Anna L. Marcinò, Marco Marino, Nadia Marra, Federico Natali, SalvatorePepe, Roberto Perrone, Domenico Pinto, Antonio Presicce, Caradog Prichard, Max H. Sauvage, Valerie Scaletta, Gino
Schirosi, Giovanni Scillo, Paolo Tortorici.

Related Post