Luglio 12, 2024

Mastoplastica Additiva Dott. Vincenzo Galante Specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica

Mastoplastica Additiva 

Mastoplastica Additiva: Un Approfondimento sull’Ingrandimento del Seno

La Mastoplastica Additiva, comunemente nota come l’ingrandimento del seno, è uno dei procedimenti di chirurgia estetica più richiesti e diffusi nel mondo. Questo intervento consente alle donne di aumentare le dimensioni del seno e migliorarne la forma attraverso l’inserimento di protesi mammarie. In questo articolo, esploreremo i vari aspetti di questa procedura, compresi i suoi benefici, le considerazioni preoperatorie e le possibili complicazioni.

L’Intervento di Mastoplastica Additiva

Consulto Preoperatorio

Il primo passo verso la Mastoplastica Additiva è il consulto preoperatorio con un chirurgo plastico esperto, come il Dott. Vincenzo Galante. Durante questa fase, vengono discusse le aspettative del paziente e valutate le dimensioni del seno e del torace. Questa valutazione aiuta a determinare il tipo e le dimensioni delle protesi mammarie più adatte per ottenere il risultato desiderato.

Scelta delle Protesi

Le protesi mammarie sono disponibili in diverse dimensioni, forme e materiali. La scelta delle protesi giuste è fondamentale per raggiungere un aspetto naturale e armonioso. Durante la consulenza preoperatoria, il chirurgo e il paziente lavorano insieme per selezionare le protesi più appropriate in base alle preferenze personali e alle caratteristiche fisiche.

L’Intervento Chirurgico

Una volta effettuata la scelta delle protesi, si procede con l’intervento di mastoplastica additiva. Questo intervento viene eseguito sotto anestesia generale. Il chirurgo eseguirà un’incisione, generalmente posizionata nel solco sotto il seno, nell’ascella o intorno all’areola. L’ubicazione dell’incisione dipenderà dalle preferenze del paziente e dal tipo di protesi selezionate.

Dopo l’incisione, il chirurgo creerà uno spazio per posizionare la protesi, che può essere posta sopra o sotto il muscolo pettorale. Una volta inserite le protesi, l’incisione viene chiusa con punti sutura.

Mastoplastica Additiva

Recupero e Guarigione

Dopo l’intervento, è normale sperimentare gonfiore e disagio, ma questi sintomi dovrebbero gradualmente diminuire nei giorni successivi. Il chirurgo fornirà istruzioni dettagliate sul periodo di recupero, che può variare da persona a persona. È importante seguire attentamente tutte le indicazioni del medico per garantire una guarigione ottimale.

I Benefici della Mastoplastica Additiva

Miglioramento dell’Autostima

Uno dei principali motivi per cui le donne scelgono la mastoplastica additiva è il desiderio di aumentare la propria autostima e sentirsi più sicure del proprio corpo. Un seno più pieno e armonioso può contribuire significativamente a migliorare l’immagine di sé stesse.

Correzione delle Asimmetrie

La mastoplastica additiva può anche essere utilizzata per correggere asimmetrie del seno preesistenti. Questo intervento permette di ottenere una simmetria migliore tra i due seni, creando un aspetto più equilibrato.

Miglioramento della Vestibilità

Un seno più grande può influenzare positivamente la scelta dell’abbigliamento e migliorare la vestibilità dei capi. Questo può essere particolarmente significativo per le donne che desiderano sentirsi più sicure nei loro outfit.

Considerazioni Importanti

Decisione Ben Ponderata

È fondamentale prendere una decisione ben ponderata riguardo alla mastoplastica additiva. Prima di sottoporsi all’intervento, è importante comprendere appieno i rischi e i benefici, nonché avere aspettative realistiche sui risultati.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *