Luglio 13, 2024



La  Galleria Nelson Cornici di Vercelli  torna  di nuovo in scena  dopo la grande mostra grafica del Maestro internazionale E. Colombotto  Rosso e stavolta ci presenta due esponenti molto interessanti  del panorama artistico contemporaneo vercellese e cioè Gianfranco Alessio e Valerio Bonadonna detto Bonval.  Come fa intendere il titolo della mostra, “Gli opposti si attraggono”,  gli artisti in questione sono sicuramente agli antipodi  riguardo all’espressione  artistica e al modo di rappresentare il mondo, ma certamente complementari. Da una parte c’è Gianfranco Alessio  che,  grazie ad uno studio continuo e approfondito del disegno e ad un’acuta indagine psicologica del personaggio, ci presenta  i volti più celebri  del cinema e della musica internazionale, cogliendoli nelle loro espressioni più significative e più caratterizzanti: una galleria di ritratti, tutti ben riusciti grazie ad una pennellata ben dosata e raffinata, ad un’ottima resa  cromatica e ad un’attenzione ai particolari espressivi di ogni volto, il che richiede sempre grande concentrazione  e   impegno.  Dall’altra parte vi sono le opere di Valerio Bonadonna detto  Bonval  che, con fare istintivo e gestuale, ci presenta opere in cui indaga con notevole sensibilità cromatica i misteri dell’Universo e dell’interiorità umana. L’artista ha affinato nel tempo una tecnica personale che sicuramente s’ispira all’Action Painting americana e quindi all’uso del dripping in cui i colori si amalgamano dopo che vengono lasciati sgocciolare direttamente sulla tela; il risultato finale è sempre un’ottima performance  cromatica che rivela  un’innata capacità di cogliere l’insieme dei  colori di un Universo magico e misterioso tutto da scoprire attraverso una spontaneità  e una gestualità che indica una grande libertà d’animo.
Massimo Paracchini




 
 
 
 
 
 
 
 

Related Post