Luglio 19, 2024

NextKey srl è sempre più attiva nel mondo della finitura superficiale, sia che si tratti di pezzi tagliati con il laser fibra ottica che con macchine ossitaglio o plasma, l’azienda è in grado di risolvere i problemi come bave e graffi superficiali.
NextKey srl, si occupa di macchine Costa Levigatrici in tutta la provincia bresciana, territorio dove non mancano le aziende specializzate nella lavorazione di lamiere conto terzi. Vengono proposte nel mercato macchine per rimuovere bave su lamiere in acciaio inox, acciaio al carbonio, acciaio altoresistenziale e antiusura, alluminio, rame e ottone. Le macchine per eliminare la bava, vengono composte in base alle esigenze del cliente, per esempio chi si occupa di taglio laser lamiere conto terzi, preferisce una macchina con nastro abrasivo, spazzole per arrotondamento bordi e nastro abrasivo per la satinatura finale del pezzo.

Chi si occupa di stampaggio e tranciatura metalli con presse, spesso preferisce una macchina dotata di un solo nastro abrasivo e di un’unità spazzole per arrotondare il bordo di taglio.

Esiste anche il mondo dei centri servizi lamiere, nel territorio bresciano ve ne sono alcuni molto attrezzati, in questi casi vi è la possibilità di rimuovere la bava con la prima unità di lavoro con martelli in grado di ridurre del 70% la bava senza consumare abrasivo, successivamente viene applicato un cilindro con nastro abrasivo per rimuovere la bava ala 100% e infine, il cliente decide se configurare la macchina con spazzole di raggiatura con altissima efficienza oppure standard. La differenza tra le varie unità di saggiatura sta nel fatto che più grandi sono le spazzole e più grande è il raggio che si può ottenere. NextKey srl, propone nel mercato macchine di diverse taglie, questo per soddisfare le esigenze di tutte le aziende che possono essere: carpenterie metalliche, centri lavorazioni laser, centri servizi lamiere, costruttori di strutture inox, aziende di stampaggio e tranciatura metalli. nextKey srl, opera nelle province di Mantova,Cremona e Brescia, un territorio dove esiste una concentrazione di carpenterie metalliche davvero elevato, forse tra i primi al mondo assieme alle province della regione Veneto.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *