Aprile 18, 2024

Lovebrico: come gestire la manutenzione delle fontane esterne

Lovebrico, e-commerce che propone prodotti per l’arredo casa e giardino, fai da te ed edilizia, offre un elenco accurato di suggerimenti per mantenere pulite e ben funzionanti le fontane da giardino: dallo svuotamento al risciacquo, ecco tutte le regole per una perfetta e accurata pulizia.

Milano, ottobre 2023 – Gli amanti dei giardini lo sanno bene: le fontane da esterno sono un elemento di arredo e decoro davvero di classe, in grado di conferire quel tocco di eleganza, armonia e particolarità, perfettamente compatibile con l’ambiente naturale di fiori, piante e arbusti, senza tralasciarne l’aspetto funzionale e pratico. Ma è altrettanto vero che, se non adeguatamente curate e pulite, le fontane da giardino rischiano di generare l’effetto opposto, creando un ambiente disordinato e malsano. 

Lovebrico propone dunque una serie di preziosi e semplici consigli da seguire per una corretta manutenzione delle fontane da giardino.

A seconda del modello (a muro, a colonna, lavello, ecc.) e del materiale (pietra, ghisa, cemento, ecc.) della fontana in questione, esistono diversi tipi di accorgimenti specifici, ma in generale ci sono alcuni step fondamentali da seguire sempre per un’efficace pulizia e un risultato garantito.

Un aspetto molto importante da ricordare è di eseguire le operazioni di manutenzione con regolarità, calendarizzandole durante l’anno. 

Il primo step è la pulizia della fontana, che si esegue scollegandola e rimuovendo il tubo e la pompa, per poi procedere con lo svuotamento dell’acqua stagnante e la rimozione di rami, foglie, alghe e altri detriti eventualmente accumulatisi.

Successivamente si procede con la pulizia vera e propria della superficie con prodotti specifici a seconda del materiale di cui è realizzata: tendenzialmente viene effettuata con spugne e panni morbidi e detergenti ad hoc delicati e non aggressivi.

Poi è necessario un abbondante risciacquo e infine si può procedere con il nuovo riempimento della fontana con acqua fresca.

È anche possibile aggiungere specifici condizionatori d’acqua che evitano la proliferazione di alghe e mucillagini.

Ad ogni modo, è fondamentale monitorare costantemente lo stato di pulizia della fontana da giardino e intervenire quando è necessario, anche in base alla posizione e alla frequenza di utilizzo oltre che alle condizioni atmosferiche che variano di stagione in stagione.

Seguendo questi semplici consigli, le vostre fontane da giardino saranno sempre funzionanti, pulite ed esteticamente di pregio.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *