Le sigarette elettroniche non danneggiano l’apparato respiratorio umano

kit-singolo

Secondo una serie si esperimenti condotti dagli scienziati della British American Tobacco sembra che l’effetto del vapore delle sigarette elettroniche sull’apparato respiratorio umano sia paragonabile a quello determinato dall’aria.

Infatti dai dati raccolti si è capito, che mentre il fumo di tabacco determina la morte irreversibile delle cellule, le sigarette elettroniche non danneggiano i tessuti umani anche se si è esposti continuamente al vapore che esse generano.

Tuttavia, i ricercatori hanno anche dichiarato, che il vapore generato dalle sigarette elettroniche  può contenere nicotina, aromi e altre sostanze che possono avere conseguenze sul funzionamento del nostro organismo, che sarà necessario indagare in futuro.

Anche se, bisogna ricordare che non esistono attualmente esperimenti che dimostrino effetti nocivi delle sigarette elettroniche sull’apparato respiratorio umano.

Gli esperimenti americani sono stati effettuati coniugando l’impiego di un modello tridimensionale dei tessuti dell’apparato respiratorio umano con una tecnologia robotica chiamata vitrocell.

Essi hanno valutato gli effetti dei vapori generati da due modelli di sigarette elettroniche in commercio sull’epitelio umano.

I dati raccolti dimostrano, che dopo sei ore di esposizione continuativa sulle vie respiratorie, i vapori delle sigarette elettroniche hanno generato un effetto paragonabile a quello dell’aria, mentre le sigarette convenzionali dimostrano di ridurre di circa il 12% la vita cellulare.

Gli scienziati che hanno condotto questo studio hanno affermato che eseguiranno altri esperimenti, per individuare la nocività di altri modelli di sigarette elettroniche disponibili attualmente in commercio.

Questa ricerca dimostra l’innocuità delle sigarette elettroniche sulla salute umana, mentre il mercato della vendita sigarette elettroniche continua ad espandersi in tutto il mondo, con grossi benefici per la salute degli ex fumatori, che decidono di passare all’impiego di questi innovativi dispositivi elettronici.