L’attore Fabrizio Buompastore e la lego Minibuompastore’s


Sei in difficoltà con la serie che stai producendo/girando? Ti hanno imposto il solito attore protagonista cane? Il solito YouTuber credendo di fare grandi ascolti e sai già che sarà un bagno di sangue? Usa Fabrizio Buompastore, il coprotagonista più affidabile del mondo dello spettacolo. Hai una scena che non gira? Inseriscilo. Manca una scena perché lo sceneggiatore si è ubriacato prima della fine o e scappato? Usa Fabrizio Buompastore “MiniFigures”.

Un’idea nata per gioco e con molta ironia: riprodurre con dei modellini Lego il proprio alter ego. Questa l’intuizione del celebre attore Fabrizio Buompastore, un’iniziativa in edizione limitata che ha colto nel segno, ottenendo un grandissimo riscontro nel pubblico dei social network. Ogni copia è infatti numerata, conferendo di conseguenza un segno di unicità che ogni produttore, regista e casting potrà avere .


“È un curriculum vitae 3.0 – spiega lo stesso Fabrizio Buompastore – con un QR code che rimanda a tutti i social e i video. Credo sia importante per essere presenti tra gli addetti ai lavori in maniera originale e senza prendersi troppo sul serio. Il mio motto è res severa verum gaudium”.