Luglio 16, 2024

Macchine taglio a getto d’acqua per il settore delle vetrerie

NextKey srl è l’importatore italiano degli impianti waterjet FINJET interamente costruiti in Finlandia da Muototerä Oy, azienda con sede a Tampere e specializzata nella costruzione di queste macchine dal 1987.

Muototerä è tutt’ora un’azienda di famiglia, le sue origini risalgono al 1953, mentre nella seconda metà degli anni 80 si è deciso di iniziare la costruzione di macchine taglio a getto d’acqua.

Macchine waterjet  in continua evoluzione da 30 anni

Ciò che ha permesso all’azienda di sviluppare una linea di macchine tra le migliori sul mercato è il fatto di avere un centro taglio a getto d’acqua conto terzi per il mercato locale in Finlandia, in questo modo è sia costruttore di macchine waterjet che utilizzatore. Con circa 30 anni di esperienza in questo settore si può dire che l’azienda ha tagliato un po’ di tutto e in quasi tutti i campi di applicazione del waterjet, indipendentemente che si tratti di taglio del vetro, marmo, metalli, materie plastiche, ecc

macchine taglio acqua
impianti waterjet Brescia

Venendo alla linea di macchine taglio a getto d’acqua costruite con il marchio FINJET, va detto che esistono possibilità di configurazione quasi infinita. Per esempio tavole di taglio standard e tavole speciali dedicate al processo di taglio del vetro, con sistemi adatti a preservarne la superfice e non graffiarlo. Dal punto di vista delle macchine, quelle maggiormente indicate al taglio del vetro sono FINJET Serie H e FINJET Serie L. Anche si tratta di 2 macchine diverse tra di loro entrambi sono estremamente competitive e affidabili nel processo di taglio a getto d’acqua del vetro.

FINJET Serie H è racchiude in sé il top di gamma delle macchine waterjet targate Muototerä Oy, la Serie H appartiene ad un progetto nato per il taglio di qualsiasi materiale, dal metallo al marmo e dai materiali compositi al vetro. Soprattutto nel settore dei metalli serve avere una struttura rigida e di alta qualità per via dei pesi del materiale, basti pensare che queste macchine possono tagliare lamiere in acciaio con spessore superiore ai 150 mm.

La serie L nasce per differenti scopi, è la macchina a ponte volante dove l’utilizzatore ha totale accesso alla macchina, 3 lati liberi per caricare i pannelli di vetro da tagliare e per scaricare i pezzi già tagliati. Questo tipo di macchina ha un campo di lavoro che parte dal 1,5 x 3 mt fino a 2 x 15 mt, con aree di lavoro così grandi chi si occupa del taglio del vetro può caricare più di una lastra contemporaneamente. Grazie ad un sistema laser è possibile posizionare lastre multiple, trovare i punti zero della lastra e poi lanciare il programma di taglio il quale accoderà i programmi e li taglierà in modo sequenziale.

Impianti taglio acqua per la vetreria ed il centro lavorazioni conto terzi

Le macchine taglio a getto d’acqua per il settore del vetro nascono per soddisfare esigenze sempre più complesse, sia che si tratti di una vetreria o di un centro taglio waterjet conto terzi, le macchine FINJET meritano di essere considerate da chi sta acquistando un impianto waterjet.

100% Made in  Finlandia

Tutte le macchine taglio a getto d’acqua per il vetro di Muototerä Oy sono costruite interamente in Finlandia, nazione della penisola scandinava conosciuta a livello mondiale per serietà e senso civico delle persone chi vi abitano.

I componenti utilizzati nella costruzione delle macchine taglio a getto d’acqua FINJET sono tra i migliori del mercato, il CN è della B&R Automation GMBH, azienda austriaca del Gruppo ABB.

Le pompe alta pressione e le teste di taglio invece sono costruite da KMT Waterjet Systems inc.  azienda americana con leadership indiscussa nel settore del taglio a getto d’acqua e abrasivo.

waterjet settore vetro
lavorazione vetro

Nel pannello operatore a bordo macchina è installato un software proprietario di Muototerä, un software per il taglio Waterjet pensato e sviluppato da un’azienda che si occupa sia di taglio waterjet conto terzi che di costruzione macchine. Le opzioni di questo software sono infinite e consentono il costante monitoraggio di tutto ciò che avviene durante il taglio acqua del vetro o di qualsiasi altro materiale. L’operatore può controllare e monitorare la distanza dell’ugello dal materiale, il dosaggio di abrasivo, la pressione di taglio e la velocità di avanzamento.

Tutte le macchine possono essere configurate con software opzionale per il controllo da remoto degli allarmi ed anche sullo stato attuale di taglio con il tempo residuo per finire il ciclo di lavoro.

La programmazione di queste macchine taglio a getto d’acqua avviene attraverso il CAD/CAM IGEMS, questo software consente all’operatore di disegnare parti da tagliare ed allo stesso tempo di importare file CAD 2d oppure 3d dei propri clienti. L’utilizzatore può acquistare questo software a pacchetti e secondo le proprie necessità, esiste il nesting semplice e quello automatico, l’opzione per il taglio dei tubi con mandrino rotante, l’opzione per la testa di taglio 5 assi per il taglio inclinato, varie opzioni per marmisti e vetrerie che vogliono creare rosoni, mosaici e scritte personalizzate.

NextKey srl è una società che attraverso Marco Ghirardi, esperto in macchine da taglio con 30 anni di esperienza, distribuisce impianti taglio a getto d’acqua in Italia.  L’azienda si occupa di vendita, installazioni, assistenza tecnica e ricambi per macchine waterjet.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *