I cattolici greco melchit

Un evento da non mancare, domenica 1 marzo, alla chiesa di San Basilio, in via di San Basilio 51 a Roma, a poche decine di metri dalla centralissima via Veneto, alle ore 10, Padre Antonio Saad officerà l’antico rito cattolico in lingua greca dell’Ordine basiliano del Santissimo Salvatore dei melchiti, durante il quale verrà benedetta per la prima volta in Italia, l’immagine della Madonna, ritrovata anni fa a Bassano Romano in provincia di Viterbo, chiamata anche “Madonna dei Debitori”. Nella prima domenica di Quaresima infatti si festeggia il ripristino del culto delle immagini e si compie una suggestiva processione nella quale vengono esposte le sacre immagini alla venerazione dei fedeli. Evento eccezionale, questo dipinto risalente al XVII sec. da una fonte ancora più antica, è dedicato a porre sotto la propria protezione tutti coloro che si trovano nel grave giogo del “debito”, sia esso economico sia sociale o di salute, e mai come in questi giorni. La “Madonna dei Debitori” sarà dunque esposta in via eccezionale durante il rito cattolico greco dei melchiti, benedetta e con essa ogni partecipante, credente o agnostico, laico o religioso a questa straordinaria esposizione aperta a tutti.