Luglio 19, 2024

Gruppo Riva: la produzione di acciaio tra innovazione e sostenibilità

In provincia di Cuneo il cuore tecnologico di Gruppo Riva, punto di riferimento del settore siderurgico italiano.

Gruppo Riva accaio

Gruppo Riva: l’importanza della ricerca nella produzione dell’acciaio

L’acciaio è una risorsa indispensabile nella vita degli esseri umani: si tratta infatti di uno dei materiali più utilizzati e diffusi. Automobili, elettrodomestici, infrastrutture: bastano pochi esempi per comprendere quanto l’acciaio sia presente nella nostra quotidianità. Per questo fin dalla sua fondazione Gruppo Riva, leader nazionale nel settore siderurgico, ha dedicato risorse ed energie alla ricerca di soluzioni innovative e migliorie da implementare nei propri stabilimenti di produzione. Uno sforzo che negli anni ’90 ha portato alla nascita del laboratorio di Ricerca e Sviluppo nell’impianto di Lesegno. Un laboratorio, come ha spiegato in una recente intervista Renzo Valentini, docente di Metallurgia dell’Università di Pisa, che si distingue, oltre che per le strumentazioni, per il modo in cui riesce a coniugare attività di ricerca e formazione del personale e allo stesso tempo a rimanere saldamente attaccato alla “vita effettiva della fabbrica”. Ma il fiore all’occhiello di Gruppo Riva è andato oltre. Grazie al laboratorio il primo gruppo siderurgico italiano ha potuto avviare fruttuose collaborazioni con le università italiane più importanti, collaborazioni che hanno consentito all’azienda di partecipare a progetti di ricerca anche di livello europeo.

Gruppo Riva: il ruolo dell’acciaio nella transizione green

L’importanza dell’acciaio come risorsa cresce considerevolmente se si guarda al futuro. Molti infatti non sanno che si tratta di uno dei materiali più riciclati al mondo: le sue proprietà lo rendono riutilizzabile all’infinito. Una caratteristica che si incastra alla perfezione con i nuovi modelli di produzione incentrati sulla sostenibilità. Gruppo Riva è all’avanguardia anche su questo tema. Attualmente negli stabilimenti dell’azienda sono presenti esclusivamente forni elettrici, che vengono alimentati con rottami riciclati (cosiddetti “end of waste”). Negli anni è stata portata avanti con successo una politica rigorosa in materia di sostenibilità ambientale, individuando le Best Available Techniques (BAT) per limitare al massimo la produzione di emissioni nocive. Infine, grazie al lavoro di ricerca e agli strumenti di simulazione presenti nel laboratorio di Lesegno, Gruppo Riva ha la possibilità di prevedere i consumi delle diverse fasi di produzione, con il vantaggio di poter ricercare in anticipo il modo migliore per ottimizzarli.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *