Giugno 13, 2024

Gestione delle risorse umane e della sicurezza: un dialogo possibile

Comunicato Stampa

Gestione delle risorse umane e della sicurezza: un dialogo possibile

Un convegno a Milano il 28 gennaio 2016 presenta il Rapporto AiFOS 2015 sulle difficoltà e potenzialità della collaborazione tra le funzioni aziendali correlate alla gestione delle risorse umane e alla sicurezza sul lavoro.

Sempre più nelle aziende, tra i dirigenti e i tecnici impegnati nel coordinare le diverse funzioni e divisioni aziendali, emerge l’esigenza di dialogare, di collaborare con l’obiettivo di migliorare la cultura della sicurezza e ridurre incidenti, infortuni e malattie professionali.
Sempre più ci si rende conto che una strategia della prevenzione aziendale in materia di salute e sicurezza, per essere vincente, deve essere condivisa e partecipata. Che è necessaria in particolare una collaborazione attiva tra la gestione delle risorse umane (Human Resource Management) e la gestione della sicurezza sul lavoro (Servizio di Prevenzione e Protezione aziendale e Health Safety Environment).
Che questa percezione sia sempre più condivisa nelle imprese, lo dimostra anche il successo di presenze al convegno di studio e approfondimento “HR & Safety at work. Un legame che crea cultura” che si è tenuto a Roma il 2 dicembre scorso con il patrocinio dell’Inail e che è stato organizzato dall’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS) per presentare una ricerca condotta in collaborazione con il gruppo professionale ISMO e Centro Ricerche AIDP (Associazione Italiana Direzione del Personale).
Su un campione di quasi 500 individui suddivisi tra referenti della gestione delle risorse umane e referenti della gestione della sicurezza sul lavoro, queste tre entità hanno collaborato allo scopo di analizzare le esperienze dirette in materia di collaborazione tra le funzioni Risorse Umane e Salute e Sicurezza sul lavoro.
E proprio per rispondere alle moltissime richieste delle persone che, a causa dell’affollamento della sala romana, non hanno potuto partecipare all’evento, l’Associazione AiFOS ha organizzato un secondo appuntamento per presentare i dati della ricerca, raccolti nel Rapporto AiFOS 2015, che si terrà a Milano il 28 gennaio 2016.
 
Ricordiamo che la ricerca, che continua le intense attività di studio dal 2009 dell’Associazione sui vari ruoli e tematiche relative alla sicurezza e salute sul lavoro, ha messo in luce come in molte aziende non ci siano ancora forme di collaborazione tra chi gestisce le risorse umane e chi si occupa di sicurezza sul lavoro.
E solo una minoranza di referenti HR – poco più del 10% secondo le risposte date dai referenti SSL o poco più del 30% secondo le risposte date dai referenti HR stessi – conoscono bene il documento aziendale di valutazione dei rischi.
Da questa ricerca emerge inoltre che gli RSPP (Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione) sono spesso figure esterne all’azienda, poco presenti e con difficoltà a calarsi nella realtà e nella dinamica organizzativa aziendale. È invece più facile per gli RSPP interni instaurare validi ed efficaci rapporti con i referenti HR.
E quanti responsabili HR ritengono che la sicurezza sul lavoro rientri tra i processi lavorativi quotidiani? Secondo la ricerca ben 1 responsabile HR su 4 ritiene che la sicurezza sul lavoro rientri poco tra i suoi processi lavorativi quotidiani e 1 su 3 che vi rientri solo abbastanza.
 
Si evidenzia dunque, come sottolineato anche dai relatori del convegno di Roma, come purtroppo perduri ancora in molte aziende la concezione che la salute e sicurezza sul lavoro sia una materia che attiene alla sola funzione “tecnica” aziendale e che non necessiti dunque alcune forma di collaborazione e di condivisione degli obiettivi relativi alla tutela e alla salute dei lavoratori.
 
Proprio per affrontare queste criticità e diffondere i dati della ricerca, che sono stati pubblicati sul n. 4 dei Quaderni della sicurezza AiFOS 2015, si svolgerà anche a Milano il convegno gratuito “HR & Safety at work. Un legame che crea cultura”.
 
L’incontro si terrà giovedì 28 gennaio 2016, dalle ore 9,30 alle 12,30 presso la sede del gruppo professionale ISMO, a Milano in via Lanzone 36.
 
Di seguito il link per il programma e l’iscrizione all’evento:
http://aifos.org/section/eventi/eventi_interno/convegni_aifos/rapporto_2015_milano
 
Si ricorda che il convegno è gratuito, ma con iscrizione obbligatoria, e a tutti i partecipanti verrà consegnato un Attestato di partecipazione con il rilascio di n. 3 crediti per formatore (area relazioni/comunicazione) ed una copia del Quaderno della Sicurezza AiFOS n. 4/2015.
 
 
Per informazioni e iscrizioni al convegno:
Sede nazionale AiFOS: via Branze, 45 – 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia – tel.030.6595031 – fax 030.6595040 www.aifos.itconvegni@aifos.it
 
 
10 dicembre 2015
 
Ufficio Stampa di AiFOS
ufficiostampa@aifos.it
http://www.aifos.it/

Related Post