Luglio 19, 2024

‘Focus Lazio. La realtà italiana della cirrosi epatica in epoca pandemica tra terapie e impatto socio economico’ – 5 Marzo 2021, ORE 11-13

il prossimo venerdì 5 Marzo dalle ore 11 alle 13, si terrà il webinar:

FOCUS LAZIO. LA REALTÀ ITALIANA DELLA CIRROSI EPATICA IN EPOCA PANDEMICA 

TRA TERAPIE E IMPATTO SOCIO ECONOMICO, organizzato da Motore Sanità

I deceduti per cirrosi epatica in Italia sono oggi circa 15.000 all’anno. Le nuove terapie per l’Epatite C

ed i successi dei trapianti di fegato nei pazienti candidabili, hanno portato e porteranno un aumento

della sopravvivenza dei pazienti con cirrosi. Di conseguenza questa malattia inciderà in maniera

significativa sull’organizzazione socio-assistenziale, e sull’impatto economico gestionale dei vari

sistemi sanitari regionali. L’esperienza drammatica della recente pandemia ha fatto emergere ancor più

la necessità di una nuova organizzazione per la presa in carico di questi pazienti altamente complessi e

quasi sempre pluripatologici. 

 

PARTECIPANO: 

– Alberto Chiriatti, MMG Roma

Ivan Gardini, Presidente EpaC Onlus

Antonio Gasbarrini, Direttore Dipartimento Scienze Mediche e Chirurgiche Policlinico Gemelli, Roma 

– Paolo Guzzonato, Direzione Scientifica Motore Sanità

Rodolfo Lena, Componente VII Commissione Sanità, Regione Lazio

Alessandro Malpelo, Giornalista

– Dario Manfellotto, Presidente FADOI

Francesco Saverio Mennini, Professore di Economia Sanitaria e Economia Politica, Research Director-

Economic Evaluation and HTA, CEIS, Università degli Studi di Roma“Tor Vergata” –  Presidente SIHTA

Giuseppe Quintavalle, Direttore Generale ASL Roma 4 

– Daniela Sgroi, Direttore Distretto ASL Roma 3, Dipartimento Cure Primarie e I.S.S. e Vice Presidente

Card Lazio

– Giuseppe Simeone, Presidente VII Commissione Sanità, Politiche Sociali, integrazione Socio Sanitaria,

Welfare, Regione Lazio

– Claudio Zanon, Direttore Scientifico Motore Sanità

 

⇒ SCARICA IL PROGRAMMA

⇒ ISCRIVITI AL WEBINAR

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *