Luglio 12, 2024

‘Focus La realtà italiana della cirrosi epatica in epoca post-Covid tra terapie e impatto socio economico’ – Emilia-Romagna, 13 Ottobre 2020 – ORE 11

 

Il prossimo martedì 13 ottobre dalle ore 11 alle 13:30, si terrà il webinar ‘FOCUS LA REALTÀ ITALIANA DELLA CIRROSI EPATICA IN EPOCA POST-COVID TRA TERAPIE E IMPATTO SOCIO ECONOMICO’, organizzato da MOTORE SANITÀ. I deceduti per cirrosi epatica in Italia sono oggi circa 15.000 all’anno. Le nuove terapie per l’Epatite C ed i successi dei trapianti di fegato nei pazienti candidabili, hanno portato e porteranno un aumento della sopravvivenza dei pazienti con cirrosi. Di conseguenza questa malattia inciderà in maniera significativa sull’organizzazione socio-assistenziale, e sull’impatto economico gestionale dei vari sistemi sanitari regionali. L’esperienza drammatica della recente pandemia ha fatto emergere ancor più la necessità di una nuova organizzazione per la presa in carico di questi pazienti altamente complessi e quasi sempre pluripatologici.

TRA GLI ALTRI, PARTECIPANO:

– Giorgio Ballardini, Direttore Medicina Interna, Ospedale di Rimini Immacolata Cacciapuoti, Servizio Assistenza Territoriale, Direzione Generale Cura della Persona, Salute e Welfare, Assessorato politiche per la Salute, Regione Emilia-Romagna

– Francesco Giuseppe Foschi, Direttore Medicina Interna, Ospedale di Faenza

– Pietro Fusaroli, Direttore UO Gastroenterogia, AUSL Imola

– Ivan Gardini, Presidente EPAC

– Alessandro Malpelo, Giornalista

– Giuseppe Mazzella, Professore Ordinario equiparato per l’Attività Assistenziale a Dirigente Medico, Università di Bologna

– Erica Villa, Direttore SC Gastroenterologia, Policlinico di Modena

– Claudio Zanon, Direttore Scientifico Motore Sanità

Per partecipare al webinar del 13 ottobre, iscriviti al seguente link: https://bit.ly/3ntXLVP

 

 

Ufficio stampa Motore Sanità

comunicazione@motoresanita.it

Francesca Romanin – Cell. 328 8257693

Marco Biondi – Cell. 327 8920962

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *