Giugno 12, 2024

Che cosa non si sa la Marijuana



 

Latina,sabato 11 febbraio  i i volontari della Fondazione Un mondo libero dalla droga hanno donato gli opuscoli La Verità sulla Marijuana in zona Ospedale S. Maria Goretti.

 

Questo opuscolo fa parte di una serie di pubblicazioni sulle droghe più comuni come: Ecstasy, cocaina, Crystal meth, inalanti, eroina, LSD, antidolorifici. Grazie a queste informazioni su ciò che ogni droga è e sui suoi pericoli, ogni persona può decidere responsabilmente di non assumerle.

 

Questo è vero per la Marijuana considerata non perticolarmente pericolosa e più o meno tollerata. Vediamo allora di fare un po’ di chiarezza. 

 

 

 L’opuscolo  spiega che Marijuana è la parola che descrive le foglie essiccate della pianta di canapa indiana. E’ un allucinogeno cioè una sostanza che distorce il modo in cui la mente percepisce il mondo attorno a se’. E’ la droga illegale più usata al mondo e viene consumata di solito sotto forma di sigarette, i famigerati “spinelli” o “canne”.

 

A livello fisico è molto pericolosa : “Dato che il consumatore abituale aspira più fumo e lo trattiene più a lungo di quanto farebbe con una normale sigaretta, lo spinello crea un forte impatto sui polmoni. A parte il disagio causato da mal di gola e bronchiti, è stato scoperto che una “canna” deposita nei polmoni una quantità di prodotti chimici cancerogeni pari a quella di cinque sigarette.”

 

“Le conseguenze a livello mentale sono altrettanto gravi. I fumatori di marijuana hanno una memoria e una prontezza mentale ridotta rispetto a chi non ne fa uso.” Infatti, e questo è piuttosto inquietante: “Dopo l’alcol, la marijuana è la seconda sostanza riscontrata nelle autopsie di persone morte in incidenti automobilistici negli Stati Uniti.”

 

C’è poi un altro aspetto  altrettanto inquietante da considerare; “Poichè si sviluppa una tolleranza, la marijuana può portare i consumatori ad usare droghe più forti per raggiungere lo stesso sballo.”

 

Perciò, prima di assumere qualsiasi tipo di droga è importante informarsi sui loro effetti. In questo sono di aiuto gli opuscoli di Un mondo libero dalla droga .

 

I materiali,  prodotti dalla Fondazione Un Mondo libero dalla droga, sono distribuiti gratuitamente in tutto il mondo grazie al patrocinio della  Chiesa di Scientology, il cui fondatore, il filosofo ed umanitario  L.Ron Hubbard, ha scritto: “Non permettere a nessuno che abbia bevuto di portarti in automobile o in aereo.Bere può distruggere delle vite in molti modi. Un po’ di alcol può avere un effetto notevole; non lasciare che troppo alcol finisca col produrre infelicità o morte. Scoraggia le persone dal bere in eccesso.”

 Per maggiori informazioni 3775534347 oppure  www.laveritasulladroga.org

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *