Aprile 20, 2024

Cene aziendali: 3 errori da non commettere

Le cene aziendali sono momenti un po’ delicati e, soprattutto se siete alla vostra prima esperienza, possono suscitare un po’ di ansia, provocati dal doversi rapportare, in un contesto spesso formale, con colleghi e superiori. Le aziende organizzano sempre più spesso cene aziendali firmate, organizzate in location di lusso in cui governano formalismo e galateo: in questi casi, occorre essere impeccabili o, per lo meno, cercare di non dare nell’occhio. Ecco 3 cose da non commettere durante una cena aziendale.

Vestirsi in modo inadeguato

In occasioni come le cene aziendali, l’abito fa il monaco. La mise selezionata per l’evento deve essere adatta; il che significa che per un uomo la camicia è imprescindibile. Il resto è dettato un po’ dal contesto; in generale, meglio evitare i jeans e puntare su un pantalone classico, anche lo spezzato va bene. Per le donne, meglio evitare scollature vertiginose, tacchi troppo alti e gonne molto corte, è bene mantenere un certo decoro e tutelare la propria figura professionale; trucco fine e accessori ben selezionati per completare il look.

Aggredire il buffet

Non è raro che, nel corso di una cena aziendale, si cominci a mangiare tardi: questo non vi dà il diritto di fiondarvi sul buffet come se non ci fosse un domani. Approcciatevi con garbo, evitate di fare debordare il piatto e, per l’amor del cielo, evitate di far cadere il cibo per terra per la foga. Meglio fare il bis una volta finito il primo giro!

Ubriacarsi

Il vero pericolo di una cena aziendale, inutile nascondersi, è l’ebbrezza che spesso regna sovrana. Se siete l’amministratore delegato potete anche concedervi il lusso di andare un po’ fuori giri, ma se siete uno stagista e avete iniziato a lavorare un mese fa, biascicare discorsi incomprensibili in preda ai fumi dell’alcol non è esattamente la giusta via che porta alla conquista di un contratto più soddisfacente.

Related Post