Aprile 20, 2024

Biesse Divani: come proteggere il divano dai nostri amici a quattro zampe

Esiste un divano a prova di cane e gatto? Gli animali domestici amano da morire questo complemento d’arredo e per questo preservarlo da macchie, peli e graffi, con loro in casa, può essere difficile. Biesse Divani ha raccolto una guida di consigli utili per un divano a prova di pet, che permetta un meritato relax anche in compagnia di amici a quattro zampe.

Milano, dicembre 2022Chi ha la fortuna di avere animali domestici sa quanto loro amino il divano ed è anche ben consapevole di quanto questo amore possa, però, mettere a dura prova questo complemento d’arredo: peli, sporcizia e graffi sono alcuni dei rischi a cui viene esposto un sofà in una casa in cui vivono anche i nostri amici a quattro zampe 

Ecco perché Biesse Divani ha stilato una guida per proteggere al meglio e in poche mosse il proprio divano dalla passione dei nostri simpatici pet

Punto primo: i tessuti per il rivestimento da evitare. Banditi quelli scamosciati e in alcantara: difficili da lavare in casa, anche se raffinati e resistenti nel tempo; una semplice goccia di pipì potrebbe rovinarne irrimediabilmente l’estetica. Da evitare anche la seta e il lino, poco adatti perché verrebbero graffiati e danneggiati facilmente dalle unghie di gatti e cani. La pelle, invece, è idrorepellente e igienica, ma poco adatta ad animali domestici molto vivaci, in quanto saranno tentati di graffiarla. 

Punto secondo: sì a poliestere, microfibra e tessuti anti-macchia. Poiché molto elastici, poliestere e microfibra sono resistenti anche alle unghie molto affilate e sono perfetti per chi ha in casa un amico felino. I tessuti anti-macchia, invece, sono tra i più tecnologici in commercio, un vero antidoto a macchie, sporco e abrasione. In generale, si consiglia di optare soprattutto per rivestimenti in tessuto sfoderabile, che possono essere rimossi e lavati comodamente in lavatrice quando sporchi.

Punto terzo: il colore. Le tonalità scure si prestano a nascondere meglio peli e macchie ma – attenzione – se il nostro amico a quattro zampe presenta un manto chiaro, i peli bianchi si noteranno molto di più su un divano scuro.

Punto quarto: l’importanza del copridivano. Questo elemento è l’ideale per preservare al meglio il nostro sofà quando in casa ci sono animali domestici. Avete diverse opzioni per quanto riguarda i modelli e i colori da utilizzare nelle varie occasioni. Potete anche decidere se usare questo accessorio sempre o solo quando volete far salire il vostro pet sul divano insieme a voi. Inoltre, è sempre possibile rimuoverlo e lavarlo rapidamente in lavatrice.

Basterà seguire questa guida e avrete un divano a prova di pet in poche mosse!

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *