ALL’UDINESE SABRINA MOSSENTA SABBADINI LA MEDAGLIA D’ONORE DELL’UNIONE IMPRESE CENTENARIE ITALIANE

ALL’UDINESE SABRINA MOSSENTA SABBADINI LA MEDAGLIA D’ONORE DELL’UNIONE IMPRESE CENTENARIE ITALIANE

Originaria di Udine, Sabrina Mossenta Sabbadini ha ricevuto una medaglia d’onore dall’Unione Imprese Centenarie Italiane, l’associazione che dal 2000 riunisce le aziende italiane con almeno un secolo di attività.

Il riconoscimento le è stato assegnato lo scorso 1° dicembre presso la sede di Confindustria Brescia, in occasione della cerimonia di consegna del Premio Centum a Christian Greco, egittologo e direttore del Museo Egizio di Torino. Legato alle celebrazioni di Bergamo Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023 e con la partecipazione dei massimi rappresentanti delle istituzioni locali e del mondo accademico, l’evento ha visto Sabrina Mossenta Sabbadini protagonista, insieme con la vicepresidente di Museimpresa Carolina Lussana, del talk di approfondimento “I valori immateriali dell’Impresa Centenaria e le nuove generazioni”, in cui ha illustrato l’evoluzione del rapporto persona-impresa facendo emergere le criticità del mondo del lavoro, ma soprattutto i valori che guidano le nuove generazioni che ha chiamato a farsi nuove interpreti delle sfide delle trasformazioni del proprio tempo e a portare la propria novità nelle soluzioni da proporre.

«Sono onorata di questo riconoscimento dall’Unione Imprese Centenarie Italiane e felice di aver avuto l’opportunità di confrontarmi con grandi esperti su temi che mi stanno molto a cuore e che vedono protagonisti i giovani, perché sono proprio i loro valori – la cura delle persone, la tolleranza, la giustizia, l’uguaglianza – che dovrebbero ispirare le aziende, anche e soprattutto quelle centenarie, con idee innovative, concrete e coerenti da mettere in pratica per essere un soggetto attivo, di cui essere orgogliosi di fare parte, e costruire così nuovi significati intorno al lavoro – ha commentato Sabrina Mossenta SabbadiniPer questo ringrazio l’Unione Imprese Centenarie Italiane, ma anche la mia Udine, città che mi ha dato tantissimo, in cui ritrovo i miei affetti più cari, e che, nonostante gli studi e il lavoro in giro per l’Italia e all’estero, porto sempre nel cuore».

Sabrina Mossenta Sabbadini è esperta di orientamento al lavoro per i giovani e di media digitali. Giornalista con studi in Relazioni Pubbliche d’Impresa e Psicologia, nella sua pluriennale esperienza in Corporate & Marketing Communication in Italia e all’estero (San Paolo di Brasile e Parigi) si è occupata di consulenza strategica, relazioni pubbliche e formazione sull’utilizzo dei social online. Sin dal 2008 ha sviluppato piattaforme di social networking professionale per aziende multinazionali. Ha ideato “Social Surfer Improve Your Career”, il primo gioco interattivo sul web dedicato a lavoro e social media. I suoi contributi sono stati ospitati da Il Sole24Ore, L’Impresa, Wired, La Stampa, Corriere della Sera e in numerosi libri dedicati ai media digitali. È co-autrice di “Job Revolution, Trovare lavoro con i social media”, pubblicato da Hoepli a Marzo 2014. È socia fondatrice dell’Associazione Balò ODV che in India interviene direttamente in aiuto di alcune famiglie deboli, già sotto la soglia di povertà, per contribuire a migliorare le condizioni di vita dei bambini attraverso l’apertura di scuole e case di accoglienza. Ha inoltre portato la sua esperienza agli studenti di molte università italiane, tra cui Bocconi, Luiss e Politecnico di Milano.