Luglio 17, 2024

Alla scoperta della magia nera: tutto quello che devi sapere su questo affascinante universo

Tra tutte le magie esistenti, quella nera è sicuramente la più misteriosa e pericolosa,  poiché ricca di insidie ed enigmi che spesso non risultano essere così facili da risolvere.

Gli incantesimi di questo tipo sono dedicati e rivolti alle forze oscure, all’occultismo e al satanismo, in quanto si sfruttano energie maligne e spesso si compiono rituali che riescono ad avere successo solamente se accompagnati a dei sacrifici.

Approfondiamo insieme questo argomento, scoprendo tutti gli elementi che derivano da questi incanti e che fanno appello a sentimenti e sensazioni non propriamente positive.

Che cos’è la magia nera?

La magia nera è una delle magie più potenti al mondo, grazie alla quale si possono scagliare malefici e controllare demoni e spiriti, riversando la loro azione sulle vittime prescelte.

Esistono moltissimi rituali che vengono associati a questo tipo di magia, ma bisogna essere in possesso di grandi capacità magiche per portarli a termine e non essere influenzati dalle possibili conseguenze ad essi associate.

Tutti possono praticare questo tipo di magia anche se, ovviamente, è preferibile affidarsi a maghi e streghe competenti, poiché potrebbe rivelarsi fondamentale controllare le forze psichiche generate dal rituale, onde evitare che si disperdano e risultino nocive non solo per la vittima, ma anche per il mandante e l’intermediario stesso.

Non servono molte parole per comprendere che si tratta di magie davvero pericolose da praticare, in quanto il loro scopo non è minimamente volto ad ottenere il bene delle persone, ma solamente a creare danni e dar vita a situazioni estremamente negative.

Le tipologie di magia nera più diffusa

La magia nera si caratterizza per la presenza di incantesimi e rituali che hanno lo scopo di danneggiare in maniera grave la vittima prescelta.

Proprio per questo motivo, essa si compone di molteplici mezzi per perseguire i diversi scopi.

I riti voodoo sono sicuramente tra i più diffusi, poiché molto facili da praticare ed estremamente efficaci anche a distanza.

Basterà infatti procurarsi una bambola ed un fantoccio che rappresenterà la persona da colpire e infierire sulla stessa ricorrendo all’uso di spilli o aghi da conficcare nella bambola.

Ovviamente si potrà optare per dolore fisico o psicologico e, anche se gli effetti possono durare molto a lungo nel tempo, è davvero molto raro che possano causare la morte della vittima.

Cosa ben diversa è la fattura di morte, il cui obiettivo consiste nel far morire la persona nel minor tempo possibile, anche se si tratta di incanti che non tutti i maghi sono disposti a praticare.

La fattura totale invece, prende di mira più persone ma può essere contrastata da altri incantesimi con estrema semplicità se individuata in tempo.

Praticare la magia nera per i legamenti d’amore

Molte persone decidono di ricorrere alla magia nera per quanto riguarda i legamenti d’amore, ovvero tutti quei riti che permettono di ottenere l’amore di una persona che, senza l’influsso di energie specifiche, non corrisponde l’amore del soggetto interessato.

Quando si vuole controllare la volontà di qualcuno non si è mai di fronte ad una magia di tipo benefico, in quanto ci si intromette fortemente nella vita di una persona, imponendole alcune scelte e prendendo per questa le decisioni più importanti, senza che lei possa ribellarsi o agire di propria iniziativa

I legamenti d’amore sono molto diffusi nell’ambito della magia nera, ed è proprio per questo che esistono tantissime fatture che riescono ad ottenere l’effetto desiderato solamente se pronunciate da persone dotate di grandi competenza nel settore magico.

Fin dall’antichità infatti, stregoni e sciamani usavano questa tecnica per appagare le esigenze di coloro che non riuscivano a ricevere l’amore dalla persona desiderata, ed è forse questo il motivo per cui questa magia risulta essere una delle più diffuse presso ogni cultura.

I rituali attivi in questo campo sono davvero molti e ogni paese ha le proprie usanze e tradizioni in merito alla magia nera e ai potenti incantesimi in grado di regalare l’amore della persona amata.

Ovviamente, trattandosi di magia nera, è impossibile raggiungere uno scopo senza avere delle ripercussioni ed è proprio per questo che bisogna essere pronti ad affrontare ogni tipo di conseguenza, comprese quelle che potrebbero manifestarsi nei confronti del mandante e di chi ha messo in pratica il rito.

È altrettanto necessario compiere dei rituali con cadenza regolare, in quanto questo tipo di magia è molto limitata nel tempo e, qualora non venisse rinnovata in maniera costante, i suoi effetti verrebbero meno nell’arco di pochi mesi.

Uno dei rituali più diffusi in questo settore è quello che prevede d’utilizzo del sangue mestruale della donna che vuole conquistare l’amore di un uomo, che invece non la considera.

Questo tipo di magia è stato praticato diverse volte nella storia, in quanto si pensa che il sangue sia uno degli elementi più importanti nella vita dell’uomo, poiché esso, scorrendo, riesce a diffondere le energie vitali in ogni creatura presente sulla terra.

Sciogliere il proprio sangue mestruale nella bevanda di un uomo, vuol dire influenzarne le capacità e le aspirazioni personali, arrivando ad avere il completo controllo sulla sua mente e sulle sue scelte, situazione che inevitabilmente porteranno l’uomo a cedere alle avances ricevute e a farlo innamorare perdutamente anche contro le sue volontà.

Questo però, non è l’unico rito che è possibile effettuare per beneficiare di un legamento d’amore di magia nera.

La maggior parte dei riti sono associati a dei Santi, creando quindi un grosso ossimoro tra ciò che viene ritenuto benefico e quello che invece si rivela essere inevitabilmente negativo.

Basti pensare alle famigerate catene di Sant’Antonio che, a differenza del nome del Santo che può essere descritto come il patrono dei bambini sono molto nocive nei confronti di chi la riceve.

Le persone colpite da questa maledizione infatti, ricevono delle lettere anonime ricche di minacce e maledizioni che si manifesteranno nei confronti delle persone amate qualora queste non manderanno la stessa lettera ad altre 11 persone, dando così vita ad una catena inarrestabile in grado di generare solamente altro dolore.

Nei legamenti d’amore è molto frequente imbattersi nel nome di un Santo o di una persona benedetta, anche se questi non hanno il minimo legame con il rito che si andrà ad effettuare.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *