Luglio 17, 2024

Le macchine fresatrici sono preziose risorse dell’industria meccanica che consentono di modellare materiali duri (tipicamente, i metalli) attraverso la progressiva asportazione del truciolo, “intagliando” il materiale di partenza sino a ottenere la precisa forma desiderata.
Una fresatrice basa la sua azione di modellamento del materiale su utensili intercambiabili, detti frese, che possiedono dei taglienti sulla loro lunghezza e vengono fissati a un braccio che gira su sé stesso a velocità elevate.
FresaturaSul piano di lavoro della macchina utensile viene fissato il pezzo da lavorare, e il moto fra di esso e l’utensile rotante determina un pattern di lavorazione preciso lungo il quale il materiale viene rimosso.
L’azionamento delle macchine fresatrici può essere controllato manualmente anche se attualmente è la programmazione tramite CNC – acronimo di Computer Numerical Control, o controllo numerico – a essere la più diffusa, in quanto consente la riduzione dei tempi e dei costi di produzione a fronte di un minore errore umano.
Affinché le macchine utensili possano compiere al meglio il loro lavoro può essere richiesto l’utilizzo di attrezzi ad hoc, e in caso di bisogno sarà Affilatura Parmense a progettare e creare frese su misura per ogni genere di applicazione industriale. Qualità, esperienza e professionalità contraddistinguono l’operato di questa azienda emiliana, in attività dal 1979: scopri di più su AffilaturaParmense.it o chiama lo 0521 941620.

Related Post