Verniciatura: a liquido o in polvere. Qual è la miglior soluzione per soddisfare esigenze estetiche e funzionali?

Verniciatura: a liquido o in polvere. Qual è la miglior soluzione per soddisfare esigenze estetiche e funzionali?

 

La verniciatura è una fase delicata del processo di lavorazione di un prodotto.
É importante scegliere quale potrebbe essere la tipologia di finitura più adatta alle proprie esigenze già in fase di progettazione. La verniciatura non ha solo una funzione di tipo estetica, ma può risultare fondamentale per migliorare la durata  di un prodotto.

Due sono le macro aree della verniciatura: a liquido e in polvere. Sono metodologie diverse tra loro, ma entrambe possono produrre ottimi risultati.
Le differenze delle due tipologie di verniciatura le possiamo notare in diversi aspetti; dai tempi di lavorazione, agli effetti estetici, alla durata.

La prima sostanziale differenza tra verniciatura liquida e quella in polvere è legata ai materiali sui quali è possibile eseguire i trattamenti. La verniciatura a liquido può essere utilizzata per la lavorazione di molteplici superfici, mentre la tecnica a polvere è riservata ai metalli.

Questa distinzione è determinata dalla temperatura di lavorazione. Per la verniciatura a liquido sono sufficienti temperature basse, mentre per la tecnica a polvere sono necessarie temperature nettamente più elevate.

Per quanto riguarda gli effetti estetici che producono, la quantità di finiture della verniciatura in polvere è alquanto limitata, mentre con la vernice a liquido è possibile ottenere effetti matt, soft touch, cromo e altri ancora.

Maurizio Forner, titolare di Fortex® srl, azienda leader in rivestimenti superficiali che collabora con diverse realtà internazionali, spiega: “La verniciatura a liquido, uno dei nostri cavalli di battaglia, ha la capacità di produrre una finitura sottile e fine e per questo motivo è adatta su applicazioni di grandi e piccole dimensioni.”
Fortex® srl, con sede a Treviso, abbina tecnologie innovative all’esperienza artigianale, producendo così verniciature resistenti e con effetti estetici di altissima qualità. Non a caso, i settori in cui operano maggiormente sono quello della moda di lusso e dell’automotive.
“La tecnica a liquido è più flessibile e produce una vasta gamma di colori ed effetti; perlati, metallizzati, soft touch e glitter..” aggiunge Forner. “La verniciatura a liquido necessità di una maggiore lavorazione, ma questo permette di ottenere finiture più durature e resistenti. Possiamo conferire alle nostre verniciature resistenze ai raggi UV, agli agenti atmosferici, all’aggressione chimica, alla torsione per i materiali morbidi ecc.” conclude l’imprenditore di Treviso.

 

L’AZIENDA

Fortex® srl, specializzata in rivestimenti superficiali, nella verniciatura a liquido di plastica e metallo e rivestimenti in PVD.
La continua ricerca di nuove soluzioni, l’impiego di materiali dell’ultima generazione e l’utilizzo di impianti all’avanguardia, contraddistinguono questa realtà aziendale.
Per conoscere di più Fortex® srl visita il website www.fortexsrl.it