Unico Teatro allo ZTN

In scena allo ZTN, da giovedì 5 ottobre a domenica 8, Unico Teatro si presenta come l’apice di un percorso, quello dei ragazzi di TeatroZero, che durante il 2017 hanno seguito i corsi di recitazione tenutisi allo ZTN.
Unico Teatro è un produzione Naviganti InVersi, divisa in due opere. La prima è un corto teatrale Palcoon, la guerra del teatro.
I toni esilaranti dei Naviganti raccontano con ironia le vicissitudini di una compagnia teatrale, trasformandola in un esercito, che combattono all’ombra di un palco/trincea a colpi di cultura una guerra contro i burocrati, le istituzioni, i critici prezzolati, le produzioni disoneste e i registi dall’ego ipertrofico che sfruttano i giovani.
La seconda opera è invece una atto unico, Non ci credo, adattamento de Il veleno del teatro di Rodolf Sirera.
Una commedia nera che mette in opposizione due mondi, quello della politica e quello dell’arte, e due personaggi, un politico cinico e spietato e un umile attore in cerca di finanziamenti. Un gioco crudele, spietatamente divertente, che ci farà riflettere sul concetto di realtà e finzione. Lo spettacolo andrà in scena alle ore 21.00 nei giorni di giovedì, venerdì e sabato, e alle 18.00 per la replica della domenica.
Lo spettacolo è “a Cappello”, come l’intera stagione dello ZTN: non c’è un prezzo fisso del biglietto, ma sarà lo spettatore a stabilirne il valore