Un opera per pochi eletti.

  1.  Sono stati riprodotti in legno con la tecnica delle icone 99 dipinti su legno omaggio al noto dipinto esoterico Michael’s Gate del misterioso pittore Hypnos.
    L’assoluta novità di queste “copie d’autore” che di fatto diventano dei pezzi unici, quasi “reliquie” del prototipo originale, è che ciascuna di esse sarà corredata dal genoma dell’artista che la rende così a tutti gli effetti, un’estensione, un’emanazione del dipinto realizzato da Hypnos.
    La serie sarà di 99 pezzi, numerati, firmati e certificati su tavola i abee e andrà a creare una vera e propria sorta di “rete neurale” psichica tra i possessori di ciascuna copia, collegate tutte all’originale.
    In pratica Michael’s Gate, diviene una sorta di “portale” psichico, astrale, luminoso che ricorda agli uomini e a tutti coloro che ne posseggono una copia, la loro dignità e il loro diritto all’esistenza più vera. È quindi una specie di “magia”, un’operazione “magica” che coinvolge tutte le copiedi Michael’s Gate, collegate con il dipinto “madre”, che consentirà la creazione di quella che gli esoteristi chiamano un’Eggregora, finalizzata al conseguimento della propria realizzazione psicospirituale.
    Sarà quindi il proprietario della “copia” a dare e a trarre forza dall’immagine non iconica del dipinto, proiettando verso di essa con la propria immaginazione la volontà che lo spinge ai più alti risultati spirituali, animici ma anche concreti. Dietro la misteriosa opera verranno apposti potentissimi simboli radionici .

    www.michaelsgatemuseum.com