Luglio 24, 2024

Tumori Colon – prevenzione, diagnosi e tecniche chirurgiche Dott. Carlo Farina

Tumori Colon Roma –  prevenzione, diagnosi e tecniche chirurgiche Dott. Carlo Farina.
Prima di parlare dei Tumori Colon Roma spendiamo qualche riga per descrivere l’intestino.
L’intestino è l’organo incaricato all’assorbimento delle sostanze nutritive che provengono dall’alimentazione.
È un tubo della lunghezza di che può variare dai 4 ai 10 metri suddiviso in intestino tenue, o piccolo intestino (a sua volta ripartito in duodeno, digiuno e ileo), e intestino crasso, o grosso intestino.
Quest’ultima parte è formata dal colon destro o ascendente (con l’appendice), dal colon trasverso, dal colon sinistro o discendente, dal sigma e dal retto.
Quando parliamo di Tumori colon, tumore del colon-retto  dovuto alla proliferazione incontrollata delle cellule della mucosa che riveste questo organo.
C’è anche chi distingue tra tumore del colon vero e proprio e tumore del retto, ovvero dell’ultimo tratto dell’intestino, in quanto possono manifestarsi con modalità e frequenze diverse.
La maggior parte dei tumori del colon-retto deriva dalla trasformazione in senso maligno di polipi, ovvero di piccole escrescenze dovute al proliferare delle cellule della mucosa intestinale.
I polipi sono considerati forme precancerose, sebbene rientrino nelle patologie benigne.
Non tutti i polipi, però, sono a rischio di malignità.
Tumori Colon Roma – chiediamo al Dott. Carlo Farina qual è il procedimento per la diagnosi:
Il modo migliore per esaminare il Colon è con l’Endoscopia.
A seconda se si esamina parte o tutto il colon si distingue una anorettoscopia, una rettosigmoidoscopia o una colonscopia completa detta pancolonscopia.
In molti centri questo esame viene eseguito in sedazione, senza avvisare il minimo dolore.
Da alcuni anni esiste la possibilità di eseguire una Colonscopia Virtuale con l’ausilio di apparecchi TAC di ultima generazione.
Le indicazioni a questo esame sono però limitate.
Chiedete sempre prima al medico se è indicato fare una colonscopia virtuale perché potreste rischiare di dover comunque fare anche una colonscopia endoscopica!
Tumori Colon Roma – Tecnica Chirurgica:
Il trattamento consiste in una resezione di un tratto più o meno ampio di colon eventualmente con i linfonodi regionali avendo cura di non disperdere cellule tumorali in addome.
Dopo la resezione si esegue una sutura dei due tratti di intestino, la cosiddetta anastomosi, che può essere eseguita manualmente o con l’ausilio di apparecchi sofisticati che tagliano e cuciono direttamente i tessuti.
Attualmente la resezione del colon è possibile nella maggior parte dei casi eseguirla per via Laparoscopica.
Il Dott. Carlo Farina, Specialista chirurgo in diverse patologie quali Ernie e Laparoceli, Calcoli della Colecisti, Polipi e Tumori del colon, Emorroidi, Ragadi, Fistole anali e Sacrococcigee, Noduli mammari, Noduli della Tiroide e Paratiroidi Etc.
www.carlofarina.it

Related Post