La corsa cicloturistica ideata da Rad Race torna a Vittorio Veneto e attraversa il territorio trevigiano

Il grande appuntamento cicloturistico con il Tour de Friends torna a Vittorio Veneto.

Il Comune di Vittorio Veneto (grazie alla richiesta di contributo alla OGD Città d’Arte e Ville Venete del Territorio Trevigiano e al supporto operativo del Consorzio Città d’Arte e Ville Venete Il Giardino di Venezia) è orgoglioso di annunciare la nuova edizione di Tour de Friends “Italian edition” ideata da Rad Race e ospitata nella Città di Vittorio Veneto in Piazza del Popolo il 10 e 11 settembre 2021.

Per la terza volta il Tour de Friends arriva a Vittorio Veneto, già definita dagli organizzatori come “tappa perfetta” per i cicloturisti. La città fu infatti già tappa intermedia della corsa cicloturistica a squadre che partendo da Monaco di Baviera, in Germania, ripercorse la ciclovia dell’amicizia Muenchen-Venezia.

Vittorio Veneto e le meravigliose Colline di Conegliano e Valdobbiadene Patrimonio UNESCO saranno protagoniste della quarta tappa. I ragazzi di Rad Race hanno sempre apprezzato l’accoglienza calorosa, i luoghi incantevoli e le bellissime strade da percorrere in bici, ma hanno sempre desiderato scoprire di più il territorio trevigiano!

Il percorso, oltre a coinvolgere direttamente il Comune di Vittorio Veneto, attraverserà i Comuni trevigiani di: Farra d’Alpago, Sarmede, Fregona, San Pietro di Feletto, Refrontolo, Cison di Valmarino, Follina, Miane, Valdobbiadene ed interesserà anche i Comuni di ConeglianoCordignano Godega di Sant’Urbano per i pernottamenti dei cicloturisti.

L’edizione 2021 del Tour de Friends è quindi un grande ritorno con una Italian edition tutta dedicata alle meraviglie ed eccellenze italiane. Il tour partirà da Pedavena e arriverà a Feltre. In mezzo, 4 tappe alla scoperta delle più belle strade delle Dolomiti e dell’Altamarca Trevigiana.

Circa 250 i partecipanti, provenienti da 12 Paesi. Cicloturisti di alto livello che pedaleranno lungo i più spettacolari percorsi delle Dolomiti. Percorrendo oltre 420 km e 10600 metri di dislivello, si affronteranno alcuni dei più leggendari passi dolomitici:  passo Cereda (1.361m), Passo Rolle (1.984m), Passo Valles (2.032m), Passo Falzarego (2.105m), Passo Cibiana (1.530m), Passo San Boldo (706m).

Tutti i partecipanti condividono un hashtag #TDFRR5 e una volta arrivati a Vittorio Veneto affiancheranno anche #RadRaceVV per monitorare la pubblicazione dei post attraverso i social media, inoltre ci saranno operatori incaricati di foto e video professionali che forniranno scatti e riprese indimenticabili.

“Vittorio Veneto si propone ancora una volta all’attenzione del mondo degli amanti della bicicletta che, ogni volta, apprezzano le sue caratteristiche ambientali e la sua capacità di accogliere. – Queste le parole del Sindaco di Vittorio Veneto Antonio Miatto a poche ore dall’inizio della manifestazione.  I numerosi Partecipanti che arriveranno sono comunque un’avanguardia di flussi sempre più consistenti e noi dovremo crescere ed organizzarci sempre di più e meglio per esserne all’altezza: lo faremo rimanendo affiancati all’ OGD Città d’Arte e Ville Venete del Territorio Trevigiano  e alla Pro Loco Vittorio Veneto che offre sempre il suo apporto indispensabile alla buona riuscita di ogni evento importante.”

Una manifestazione di questo tipo è anche un formidabile veicolo promozionale. «Il Tour de Friends è un evento difficilmente classificabile – spiega Isidoro De Bortoli uno degli ideatori della manifestazione – perché non è una gara: non c’è una classifica. Ma non è neppure semplice cicloturismo. E’ qualcosa di più e di diverso, che mette in relazione persone da ogni parte del mondo con i paesi, le persone, i prodotti locali. Perché non ci sono solo le sedi di partenza e di arrivo. Ogni tappa prevede due check-point lungo il percorso. Che non sono semplici punti di controllo, ma occasioni per far entrare in contatto il tour de Friends con le comunità attraversate. L’invito che faccio è quello di non aver timore di parlare, interagire con i protagonisti. Il racconto delle storie e dei luoghi è un valore aggiunto che impreziosisce la manifestazione».

Programma:

MARTEDÌ 7/09: arrivo dei partecipanti, che saranno accompagnati nelle diverse strutture ricettive. Alle 20 cena in Birreria Pedavena, a cui seguirà il briefing.

MERCOLEDÌ 8/09: Dalle 9 partenza per la prima tappa (Pedavena – San Martino di Castrozza, 93 km).

GIOVEDÌ’ 9/09: Seconda tappa: San Martino di Castrozza – San Vito di Cadore (111 km)

VENERDÌ’ 10/09: Terza tappa: San Vito di Cadore – Vittorio Veneto (123 km)

SABATO 11/09: Quarta tappa: Vittorio Veneto – Feltre (113 km).

La Tappa di Vittorio Veneto è realizzata grazie al contributo, al sostegno e all’impegno del Comune di Vittorio Veneto, grazie al sostegno economico dell’OGD Città d’Arte e Ville Venete del Territorio Trevigiano ed è stata organizzata grazie al partner operativo Consorzio Città d’Arte e Ville Venete il Giardino di Venezia e la Pro Loco di Vittorio Veneto.

Tutte le tappe e i protagonisti di “Tour de Friends – The Italian edition” possono essere seguiti in tempo reale collegandosi qui