Tecnologia innovativa per i distruggidocumenti

Tecnologia innovativa per i distruggidocumenti

La scelta di un distruggidocumenti funzionale e moderno per il proprio ufficio passa soprattutto dal vaglio delle sue caratteristiche. Poiché districarsi tra le tante specifiche, a volte anche piuttosto tecniche, può essere faticoso, qui di seguito verranno elencate le principali funzioni e i vantaggi da esse apportate nella scelta di questo macchinario tra le tanti varianti disponibili.

4 funzioni principali dei distruggidocumenti moderni

 

  • Ciclo continuo: la prima, e forse più importante, caratteristica è rappresentata dal periodo di tempo durante il quale un distruggidocumenti può lavorare senza interrompersi prima che si renda necessaria una fase di raffreddamento (onde evitare che la macchina si surriscaldi eccessivamente e vada incontro ad usura e malfunzionamenti).
    Questa particolare funzionalità si rivela tanto più utile quanto più sono grandi e oberati gli uffici in cui il macchinario viene utilizzato. Se il materiale viene smaltito giornalmente e in grandi quantità, infatti, questa operazione diventa proporzionalmente più facile al crescere delle capacità di lavoro a ciclo continuo.
  • Sicurezza: i moderni distruggidocumenti provvedono a diverse tecniche per la messa in protezione dei dati da eliminare e di chi utilizza il macchinario. Si passa da semplici blocchi di sicurezza con pin e password a sistemi più avanzati che consentono l’interruzione immediata delle operazioni nel momento stesso in cui le mani dell’utente vengono a contatto con l’area di imboccatura dei fogli.
  • Risparmio energetico: l’attenzione crescente verso l’ambiente riguarda sicuramente anche i macchinari distruggidocumenti. Due delle funzioni più comuni tra i materiali in commercio moderni riguarda la funzione di auto-spegnimento (grazie alla quale il macchinario andrà appunto a disattivarsi una volta trascorsi un tot di secondi o minuti dalla fine delle operazioni evitando di sprecare energia) e sistemi di risparmio energetico che provvedono ad un basso consumo, particolarmente nei momenti di inattività.
  • Anti-inceppamento: come suggerito dal nome, questa caratteristica fa sì che siano drasticamente ridotti gli imprevisti e i blocchi del macchinario, prevenendo situazioni che potrebbero risultare fastidiose e complicate da risolvere altrimenti.

Ulteriori vantaggi

 

Le funzionalità appena elencate si ritrovano in modo particolare nei grandi macchinari da ufficio piuttosto che in quelli adibiti ad un modesto uso privato. Sono infatti funzioni innovative che permettono di prevenire ed evitare l’usura in cui incorrono i distruggidocumenti utilizzati per grandi moli di documenti e molto di frequente.

Poiché la manutenzione di un distruggidocumenti può diventare complessa e piuttosto costosa, esistono tecnologie che non rendono necessaria la lubrificazione delle lame di taglio, con grandi vantaggi per gli utenti in termini di tempo e denaro.

I distruggidocumenti di ultima generazione, oltre ad essere più resistenti, permettono anche di velocizzare il lavoro, facilitarlo e soprattutto svolegerlo in totale sicurezza.

Le tecniche di risparmio energetico, infine, divengono cruciali nel momento in cui si parla di distruggidocumenti a ciclo continuo. Queste, infatti, permettono di risparmiare energia nei momenti morti a fronte dei grandi consumi causati dai momenti di grande lavoro del macchinario. Nei prodotti di alcuni marchi si riesce addirittura, durante il funzionamento, ad accumulare energia che permette al distruggidocumenti di funzionare anche in assenza di alimentazione elettrica.