Tappeto Nero: Può Migliorare il Tuo Arredamento, Ecco Come

I tappeti sono una facoltosa aggiunta all’arredamento di una casa, di un negozio, di un locale o di un ufficio. La versatilità del prodotto fa si che questo si presti in modo ottimale per ogni stanza: tappeti da cucina, da bagno, tappeti da salotto e da camera da letto. Spesso si cerca di rimanere sui colori tenui, per dare al locale un umore positivo e piacevole: ma anche i colori scuri hanno la capacità di portare gli stessi risultati, aggiungendo un punto in più per lo stile. I tappeti neri potrebbero essere il tassello che manca alle stanze senza carattere e piatte, portando un attributo corposo e distinto, che catturerà piacevolmente l’attenzione.

Total Black per non Sbagliare, con Fantasie per un Tocco Moderno

I tappeti si possono trovare di tutti i materiali, colori, forme e taglie: quelli più piccoli, in genere, sono perfetti per essere posti sotto i tavolini del salotto, magari accerchiati da un divano messo di fronte al caminetto. Oppure sono ideali anche quando proposti ai piedi o al lato del letto, singolo o matrimoniale.
 
 Essendo il nero un colore tonico e vigoroso, quando è da solo non ha bisogno di altro per risaltare. Ma, a seconda degli elementi al quale è abbinato, può diventare caldo o freddo e far fuoriuscire molte sfumature che si rifletteranno nell’ambiente. Per le cucine ed i salotti, colori metallici come l’argento, l’oro e soprattutto il ramato si sposano finemente con la fermezza del nero. Per questo motivo, anche i pavimenti in legno o colorati sono fatti per essere coperti da tappeti neri.

I Tappeti Neri Danno Una Scossa Alla Monotonia

Gli stili moderni minimali, stanno pian piano prendendo piede nella case di tutti, sostituendo quelli un po’ più ricchi e stipati di qualche decina di anni fa. Questo significa, che si cerca oggi di rimanere principalmente sull’indispensabile, togliendo tutto ciò che è innecessario. Bisogna però riuscire ad imparare e capire quando l’essenziale è troppo poco e quando si sorpassa il limite tra il minimale e l’austero! Per riuscire a farlo, basterà valorizzare quello che è indispensabile: attenzione quindi ai dettagli! In questo caso, scegliere un tappeto nero invece di uno color sabbia darà voce alla stanza, qualsiasi essa sia, senza bisogno di aggiungere altre minuzie che potrebbero stonare.

Quando il Nero Non Piace

E se il nero proprio non dovesse piacere? Poche sono le persone che non riescono ad apprezzare fino in fondo la raffinatezza del colore nero, un po’ per scetticismo, un po’ per la paura di ottenere un effetto troppo scuro. Per queste persone, esistono altri colori con i quali si possono raggiungere gli stessi esiti. Il nero può facilmente essere sostituito con il grigio, sia scuro che chiaro, in quanto questo è  un colore che riporta lo stesso garbo e che, come il nero, può essere accostato ad un’infinità di altri colori, senza risultare pesante. Lo stesso concetto vale per molti altri tappeti a tinta unita, che racchiudono una speciale classe disinvolta che non è mai disprezzata.