Aprile 18, 2024

Quanto può costare un funerale

Come ben saprete, è praticamente impossibile determinare il prezzo di un funerale, in quanto non vi è uno standard ed il prezzo varia in base alle scelte e ai servizi che vengono richiesti. Tra i servizi che determinano il costo finale di un funerale, vi sono sicuramente:
 

  • Il materiale della bara
  • Il trasporto di quest’ultima
  • La vestizione
  • La cremazione Roma
  • Il copri cassa
  • La composizione floreale
  • Gli interni della bara
  • Il loculo cimiteriale

E così via dicendo. Se purtroppo vi è dovuto capitare anche a voi di dover organizzare un funerale, saprete che la spesa non è affatto una piccola somma, anzi, molto spesso è più di quanto ci si possa permettere. Proprio per questo sono state create delle agevolazioni per coloro che non possono permettersi di sostenere una spesa così grande, in quanto, trattandosi di un evento improvviso, non sempre si hanno i soldi a disposizione.
Tra questi servizi di agevolazione che vengono offerti, vi è sia la detrazione di una determinata percentuale dal costo totale, sia un finanziamento dell’intera spesa. Andiamo a vedere nel dettaglio in cosa consistono.

Le agevolazioni offerte

Abbiamo già ribadito, che il prezzo finale di un funerale, dipende dai servizi che si richiedono. Vediamo quindi nel dettaglio quali sono i servizi che le onoranze funebri offrono ai propri clienti.
Uno degli elementi che incide molto sul prezzo finale, è sicuramente il feretro. La scelta infatti, cade soprattutto sul tipo di legno con cui sarà realizzato. Se si vuole risparmiare, si può puntare ad un legno di fascia economica, come ad esempio il larice o l’abete, per i quali vengono richieste poche centinaia di euro.
 
Se invece vogliamo puntare su un legno pregiato senza badare a spese, si può certamente puntare sul mogano o il ciliegio e il nostro prezzo finale varierà parecchio. Stessa cosa vale per la tappezzeria di quest’ultimo, ossia l’imbottitura interna. Se decidiamo di realizzare decorazioni o ricami, il prezzo sarà superiore rispetto ad un classico cuscino copri cassa.
 
Oltre a tutti questi servizi costosi, bisogna considerare anche altre spese importanti, come l’acquisto di un loculo cimiteriale ed ogni pratica riguardante quest’ultimo, le tasse per la cremazione eccetera. Il costo totale, solitamente oscilla dai 2000 ai 3000 euro.

Finanziamenti

Come fare se non si arriva a quella cifra? Semplice, si può richiedere un finanziamento. Solitamente, l’importo minimo è di 1000€ e si può crescere fino ad arrivare a 10000€. Dopodiché, in base alle opzioni di restituzione che avete scelto, dovrete saldare il finanziamento col passare del tempo. Semplice no?

Related Post