POLIPI COLON patologia di frequente riscontro grazie ai programmi di screening per la prevenzione del tumore colon rettale

POLIPI COLON ROMA è importante sottoporsi a programmi di screening per la prevenzione del tumore del colon rettale.
sopra citati.
I POLIPI COLON ROMA sono una patologia piuttosto frequente soprattutto dopo i 60 anni quando sono presenti uno o più polipi nel 40% della popolazione e possono comparire in ogni individuo.
Il rischio può aumentare con la presenza di alcuni fattori:
la presenza di polipi in familiari-una diagnosi precedente di polipi al colon- l’età (dopo in 50 anni)-la presenza di cancro al colon in familiari-una diagnosi di cancro dell’ utero o dell’ ovaio prima dei 50 anni.
Inoltre ci sono alcuni fattori che possono essere modificati   a partire da un’alimentazione ricca di grassi.
Eliminare fumo,alcolici e prediligere una buona attività fisica in modo da combattere sovrappeso o obesità.
Purtroppo la maggior parte dei POLIPI COLON ROMA  sono completamente asintomatici e vengono identificati mediante accertamenti specifici.
I Polipi intestinali sono formazioni benigne che, però, possono nel tempo trasformarsi in tumori veri e propri.
Quali sono i sintomi e gli esami per la diagnosi?
Il metodo migliore è quello di sottoporsi ad una COLONSCOPIA che consente, attraverso un sondino che viene inserito per via rettale, di analizzare le pareti interne della mucosa anale e del colon.
Questo esame endoscopico permette anche di rimuovere i polipi simultaneamente all’esame.
La COLONSCOPIA VIRTUALE  permette attraverso una proiezione a raggi X del colon su uno schermo di individuare i POLIPI.
Per prevenire il cancro del colon dobbiamo fare tutti, uomini e donne, una colonscopia sopra i 50 anni di età!
Nel caso ci siano casi in famiglia (genitori, fratelli, nonni) che hanno avuto POLIPI COLON ROMA  o tumori del colon, allora la colonscopia è indicata a 40 anni.
Il modo migliore per esaminare il Colon è con l’Endoscopia. A seconda se si esamina parte o tutto il colon si distingue una Anorettoscopia, una rettosigmoidoscopia o una colonscopia completa detta Pancolonscopia. In molti centri questo esame viene eseguito in sedazione, senza avvisare il minimo dolore. Da alcuni anni esiste la possibilità di eseguire una Colonscopia Virtuale con l’ausilio di apparecchi TAC di ultima generazione. Le indicazioni a questo esame sono però limitate.
www.carlofarina.it